Empoli-Chievo: la Goal Line fa ancora cilecca?

Empoli-Chievo: polemiche sul funzionamento della Goal Line Technology. Dopo quanto accaduto ieri durante il derby della Lanterna tra Sampdoria e Genoa, con l’orologio in dotazione dell’arbitro in tilt e vibrante senza che vi fosse alcun gol, oggi ad Empoli si è verificato un altro episodio che sta mettendo in discussione la tecnologia che decide sul Goal-Non Goal.

Questa volta, l’orologio del direttore di gara non ha vibrato, ma per i clivensi molto probabilmente era gol. A supportare la tesi dei veneti, il fatto che da un altro fotogramma mostrato dalla TV, sembra che il pallone sia effettivamente entrato in rete. La domanda è sorta spontanea: la telecamera della Goal Line Tecnology si è soffermata sul fotogramma giusto?

L’episodio “incriminato” è avvenuto al 22’: Gamberini svetta di testa ed è convinto di aver messo la palla in rete. L’arbitro Maresca lascia giocare e indica ai giocatori di Maran l’orologio che indica chiaramente “non goal”. Il pallone, dunque, secondo la tecnologia non sarebbe entrato interamente oltre la linea di porta, anche se da un altro fotogramma delle pay TV si vedrebbe il contrario. Mentre qualcuno solleva dubbi sull’efficacia della Goal Line, c’è da dire che questo sia assolutamente un caso al limite, che si ripeterà assai raramente.

Empoli-Chievo Goal line

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail