Calciomercato Inter: a gennaio via in sette?

Calciomercato Inter - In attesa di capire quale sarà il destino di Frank De Boer, il club nerazzurro pensa ad una vera e propria rivoluzione della rosa a gennaio. Il tecnico olandese ha perso anche contro l’Atalanta e ora è chiamato a battere il Torino tra le mura amiche del Meazza per salvare il posto. Il turno infrasettimanale, dunque, potrebbe essere quello dell’ultima presenza di De Boer sulla panchina del club milanese. In caso di sconfitta, il suo destino sarebbe segnato e la dirigenza dell’Inter si troverebbe con il terzo allenatore della stagione dopo solo 10 giornate.

Per la sostituzione dell’ex allenatore dell’Ajax si parla di diversi papabili: dall’ex difensore Mandorlini, passando per Pioli e Guidolin, ma non sono mai tramontate le ipotesi Leonardo e Capello. Il cambio di panchina, eventualmente, accelererebbe quella rivoluzione della rosa che è stata rinviata in estate. Andrea Ranocchia dovrebbe essere ceduto nuovamente in prestito come la passata stagione: il suo posto sarebbe preso da Andreolli, dato in ripresa e che in caso di condizioni ottimali potrebbe rivelarsi una valida alternativa ai centrali titolari.

Secondo ‘Calciomercato.it’, con il foglio di via ci sarebbero D’Ambrosio e Nagatomo: al loro posto potrebbe arrivare almeno un nuovo esterno difensivo, il nome più caldo è sempre quello di Stephan Lichtsteiner. Felipe Melo ha offerte dalla Turchia, ma il suo destino pare sia nel massimo campionato brasiliano. Brozovic, dopo il reintegro, sarà sacrificato solo in caso di un’offerta importante, mentre pare ormai certo l’addio di Biabiany e Jovetic, fortemente voluti da Mancini e che non godono di considerazione da parte di De Boer.

Felipe Melo - Calciomercato inter

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail