Rizzoli su Milan-Juve: "Gli errori li percepisci a fine partita"

Nicola Rizzoli, arbitro dell’ultimo big match giocato a San Siro tra Milan e Juventus, è tornato sul discusso episodio del gol annullato a Miralem Pjanic. Oggi Vincenzo Montella ha sostenuto che la posizione di Benatia fosse “attiva” e che abbia influenzato l’intervento a vuoto di Donnarumma. Intervenendo ai microfoni di Sportitalia, a margine di un convegno organizzato dal Banco Popolare a Prato, il fischietto internazionale ha invece sottolineato:

“Il problema del campo è che le decisioni vengono prese con la massima consapevolezza degli elementi di valutazione che uno ha, quindi l'errore eventuale lo si percepisce a fine gara”.

Nel caso specifico del gol annullato alla Juventus, parso a tutti regolare, Rizzoli si è affidato ai suoi collaboratori, che probabilmente lo hanno indotto in errore facendolo ritornare sui suoi passi dopo aver prima concesso la marcatura.

“Dopo fa parte della capacità personale dell'arbitro andare oltre. Ho letto una parte del libro di Zanardi che dice: 'ci si può rialzare anche senza gambe’. Il concetto è questo”.

Nicola Rizzoli arbitro

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail