Inter: se perde con la Samp, Leonardo al posto di De Boer

Milano - Ancora acque agitate in casa Inter con il destino di Frank De Boer sempre in bilico. Stando a quanto scrivono oggi sia Tuttosport sia il Corriere dello Sport, nonostante la vittoria casalinga contro il Torino, l’olandese non sarebbe ben saldo in panchina. Si avanza l’ipotesi di un traghettatore fino a fine stagione, anche con il parere favorevole di Moratti, mentre per la prossima stagione i candidati sarebbero Simeone e Blanc.

Ora dopo ora, secondo i due quotidiani, sarebbero in ascesa le quotazioni di Leonardo, ex terzino brasiliano che ha giocato in Italia con il Milan, ma ha già allenato i nerazzurri. La candidatura di Leonardo, che ha concluso lo scorso anno la sua parentesi da direttore sportivo del Paris Saint Germain, sarebbe sponsorizzata anche da Massimo Moratti. Nonostante il presidente Erick Thohir sostenga a spada tratta il progetto triennale siglato con De Boer, dunque, un’eventuale sconfitta contro la Sampdoria a Genova, rappresenterebbe l’ultima apparizione dell’olandese sulla panchina nerazzurra.

Inter: Blanc più di Simeone

La linea di Moratti, infatti, avrebbe più peso nei rapporti con Suning, cui sarebbe stato prospettato questo scenario: Leonardo traghetterebbe la squadra da allenatore fino a giugno, poi assumerebbe un incarico societario per provare a mettere ordine soprattutto nelle operazioni di ricostruzione della rosa. Per la panchina, invece, il preferito sarebbe l’argentino Diego Simeone, che ha da poco ridotto la durata del suo contratto con l’Atletico Madrid. Difficile, però, che il ‘Cholo’ si liberi ulteriormente in anticipo, ragion per cui potrebbe tornare in auge la candidatura di Laurent Blanc, ex PSG, il cui vice Gasset è stato avvistato a San Siro durante il match tra Inter e Torino.

Leonardo - Milan

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail