Fiera Cavalli 2016: Verona capitale dello sport equestre dal 10 al 13 novembre

Nel corso della Fiera c’è l’unica tappa italiana della Longines FEI World Cup.

La Fiera Cavalli di Verona, giunta alla sua 118esima edizione, offre anche quest’anno un programma ricchissimo di eventi di alto livello per tutti gli amanti degli sport equestri. Dal 10 al 13 novembre la città scaligera si trasforma nella capitale internazionale delle discipline a cavallo, in grado di attirare i nomi più importanti in questo settore.

L’evento più atteso è senza dubbio Jumping Verona, che è l’unica tappa italiana della Longines FEI World Cup e attira tutti i più forti rappresentanti del salto ostacoli a livello mondiale.

Ci saranno infatti gli ori olimpici Kevin Staut, Penelope Leprevost e il campione in carica Steve Guerdat, che si sfideranno sul ring d’onore del Pala BMW. Tra i sette italiani in gara occhi puntati su Lorenzo de Luca, reduce da sei incredibili vittorie.

Ma oltre all’attesissimo Jumping Verona, il calendario di eventi dedicati agli sport equestri è davvero fitto durante i quattro giorni della Fiera Cavalli. Per i più piccoli ci sono i Pony Games, per i cavalieri pronti a sbocciare ci sono la Coppa Under 21, il Fixdesign Regional Cup e il concorso Riders U25. Per le giovani promesse ci sono anche, al padiglione 5, il Fixdesign International Show Dumping CSI2* e la 25esima edizione del Concorso Nazionale Pony.

Gli appassionati delle specialità sportive americane potranno assistere al Westernshow con più di 750 esemplari delle razze Appaloosa, Paint e Quarter Horse che saranno impegnati in discipline come il Team Penning, il Gimcana Western, il Campionato Europeo del Barrel Racing e il Campionato Italiano di Working Cow Horse.

Nelle aree esterne della Fiera ci saranno altre avvincenti competizioni come il Trofeo Derby Attacchi, con 40 team partecipanti, organizzato dalla FISE, la Federazione Italiana Sport Equestri.

  • shares
  • Mail