Rassegna stampa domenica 4 dicembre 2016: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 4 dicembre 2016

La Gazzetta dello Sport di oggi, domenica 4 dicembre, apre con il ritorno alla vittoria della Juve di Allegri: “Atto di forza”, ai bianconeri bastano 19 minuti per stendere la pur ottima Atalanta di Gasperini e dare un chiaro segnale al campionato. In taglio alto c’è un “Contentissimo”: il tecnico leccese continua la cavalcata trionfante sulla panchina del Chelsea battendo in trasferta il Manchester City di Pep Guardiola. In taglio basso, la crisi infinita dell’Inter: “Inter punita e sfiduciata. De Boer duro”.

Il Corriere dello Sport apre con “Juve padrona”: i campioni d’Italia si riportano momentaneamente a +7 battendo l’Atalanta, le reti di Alex Sandro, Rugani e Mandzukic. In taglio alto: “Super derby”, alle 15 la stracittadina della capitale che varrà tre punti importantissimi in chiave Champions. Di spalla, c’è spazio con il calciomercato: per il Napoli suggestione Balotelli. Più in basso, il flop dell’Inter mai così male dalla stagione 1921-22 ad oggi. In taglio basso, il punto sula Premier League con Antonio Conte ancora re.

Non sono la Gazzetta, anche Tuttosport rievoca il titolo di una nota pellicola cinematografica: “Altrimenti ci arrabbiamo”, la Juventus cancella in un solo colpo la batosta di Marassi e le polemiche sul gioco. Di spalla: “Samp-Toro, per Miha è un derby anticipato”. Più in basso, Simone Inzaghi alla vigilia del derby di Roma: “Non firmo per il pareggio”. In taglio centrale il punto sulla trattativa per la cessione del Milan: le nuove garanzie arriverebbero da banche di Hong Kong, ma a quando il closing? In taglio basso: Conte che dà una lezione di calcio a Guardiola, le imprese dell’Italsci e il mercato piloti della Formula 1.

  • shares
  • Mail