World Tour 2017, le bici delle squadre

Nella serie A del ciclismo anche le bici di Colnago, Pinarello e Bianchi

colnago-c60-7.jpg

Tre delle diciotto squadre del World Tour 2017 pedaleranno su biciclette di marchi italiani: il Team Sky ha confermato Pinarello, la neonata Tj Sport si affiderà a Colnago e la Lotto NL Jumbo pedalerà su biciclette Bianchi.

Nella stagione che partirà fra poco più di un mese in Sud America, Asia e Oceania a dominare il campo saranno, come accade ormai da quindici anni a questa parte, i marchi nordamericani.
Quattro i brand Usa nel World Tour 2017: la Specialized fornirà le bici alla Bora-Hansgrohe dell’iridato Peter Sagan e alla Etixx-Quickstep, la Scott equipaggerà la Orica BE, la Cannondale la Cannondale-Drapac e la Trek la Trek-Segafredo. Dal Canada ci saranno le Argon 18 per l’Astana di Fabio Aru e le Cervelo per la Dimension Data.

Due le presenze di Taiwan: la Merida sarà secondo sponsor della Bahrain Merida di Vincenzo Nibali e la Giant avrà lo stesso ruolo nella Sunweb Giant.

I tre marchi storici italiani (anche se Bianchi è stata acquisita vent’anni fa dalla scandinava Cycleurope) tengono dunque alto il nome della produzione europea che può contare sulle presenze dell’inglese Factor (Ag2R La Mondiale), della svizzera BMC (BMC), della francese Lapierre (FDJ), della belga Ridley (Lotto Soudal) e della tedesca Canyon (Movistar e Katusha).

Tutte le bici del World Tour 2017


Ag2R La Mondiale: Factor
Astana: Argon 18
BMC: BMC
Cannondale-Drapac: Cannondale
Dimension Data: Cervelo
Etixx-Quickstep: Specialized
FDJ: Lapierre
TJ Sport: Colnago
Bahrain Merida: Merida
Lotto Soudal: Ridley
Movistar: Canyon
Orica BE: Scott
Sunweb Giant: Giant
Katusha: Canyon
Lotto NL Jumbo: Bianchi
Sky: Pinarello
Trek-Segafredo: Trek
Bora-Hansgrohe: Specialized

  • shares
  • Mail