Milan: caparra il 13 dicembre, closing a fine febbraio?

Milano - Continuano ad essere serrate le trattative per la compravendita del Milan attraverso l’advisor Sino Europe Sports. Dopo l’incontro tra le parti avvenuto nei giorni scorsi, pare ormai certo il rinvio del closing, inizialmente previsto per il prossimo 13 dicembre. Come riporta ‘Sportmediaset’, le autorizzazioni per il trasferimento dei 400 milioni di euro dalla Cina alle casse Fininvest non arriveranno in tempo, come del resto aveva anticipato in prima persona Silvio Berlusconi.

Il quadro, dunque, sembra essere così delineato: i cinesi accetteranno di pagare una seconda caparra da 100 milioni di euro entro pochi giorni, poiché la cifra non richiederebbe particolari autorizzazioni. Dopo la prima tranche, dunque, si tratterebbe del secondo versamento da parte dei nuovi investitori rossoneri nelle casse dell’attuale proprietà. Il restante, dovrà essere versato al closing, che stando alle ultime indiscrezioni non dovrebbe avvenire nemmeno a gennaio, ma addirittura entro il 28 febbraio.

A questo punto, anche a gennaio, il mercato del Milan sarà gestito da Adriano Galliani e con quello che c’è attualmente in cassa. La situazione era già stata paventata dallo stesso ad rossonero a margine della partita casalinga contro il Crotone.

berlusconi milan closing

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail