Champions League volley: Lube Civitanova ko 3-1 a Berlino

I ragazzi di Chicco Blengini hanno pagato lo sforzo di domenica scorsa in campionato.

Aggiornamento - Comincia male l’avventura della Cucine Lube Civitanova in Champions League: i neo-vincitori del girone di andata della Regular Season di SuperLega hanno evidentemente speso troppo nell’impegnativo match di campionato a Modena e oggi non hanno potuto rendere al massimo a Berlino.

Alla Max Schmeling Halle i marchigiani hanno ceduto 3-1 ai padroni di casa del Berlin Recycling Volleys di Roberto Serniotti che sono riusciti a portare a termine una rimonta in quattro set dopo essere andati sotto di un parziale. Il quarto set si è concluso ai vantaggi e i tedeschi hanno evitato il tie-break in extremis.
Best scorer del match è stato Wouter Ter Maat del Berlin Recycling con 28 punti, mentre Sokolov si è fermato a 20, Juantorena a 16 e Kaliberda a 11.

Questo il risultato finale del match della Pool B:
Berlin Recycling Volleys - Cucine Lube Civitanova 3-1 (21-25, 25-16, 25-18, 26-24)

L’altro match del girone è tra Dukla Liberec e Asseco Resovia Rzeszow, ma si disputa giovedì 8 dicembre alle ore 18.

Questo il commento del coach Chicco Blengini:

"Abbiamo iniziato bene ma poi ci siamo ingiustamente innervositi per delle decisioni arbitrali. Tutto ciò ci ha irrigidito ma la chiave della sconfitta è da ricercare come sempre negli aspetti tecnici: non siamo riusciti a metterli in difficoltà con la battuta mentre loro hanno preso molto ritmo e sono saliti di livello. Hanno giocato meglio di noi e ci hanno messo molto in difficoltà, sia grazie al servizio che alla ricezione, che gli ha permesso una maggiore imprevedibilità in attacco. Ci troviamo in un girone composto da squadre forti e ben organizzate, non siamo stati in grado di mantenere l’intensità necessaria per vincere. La nostra strada si complica e sappiamo che dovremo rifarci il prima possibile"

Foto © CEV

Berlin Recycling-Cucine Lube Civitanova


La Cucine Lube Civitanova, che si è appena laureata campione d’inverno 2016 chiudendo al primo posto il girone di andata della Regular Season della SuperLega Volley, è la prima italiana a scendere in campo nella fase a gironi della Cev Champions League 2016-2017 che comincia oggi.

I marchigiani, per la prima partita della Pool B, incontrano i tedeschi del Berlin Recycling Volleys, allenati dal coach italiano Roberto Serniotti che schiera in diagonale il regista croato Zhukouski e l’opposto australiano Carroll, in banda il serbo Nikola Kovacevic e il tedesco Kromm, i centrali sono il canadese Vigrass e il serbo Okolic, con il tedesco Fischer pronto a prendere il posto di uno dei due, mentre il libero è l’australiano Perry.

Quella di oggi è la prima partita tra la Lube e la squadra tedesca, non ci sono precedenti dunque da prendere in considerazione. L’altra partita della Pool B vedrà in campo, giovedì 8 dicembre, Dukla Liberec e Asseco Resovia Rzeszow, squadre che Civitanova affronterà nei prossimi turni, mentre la gara di ritorno, in casa, contro il Berlin Recycling chiuderà il girone il 1° marzo 2017.

Per la Lube questa è l’undicesima partecipazione alla Champions League. I ragazzi di Chicco Blengini sono arrivati ieri a Berlino e in serata hanno svolto un allenamento per prendere confidenza con la Max Schmeling Halle in cui si gioca oggi il match.

Il coach Blengini ha commentato:

“Una volta caduto l'ultimo pallone con Modena abbiamo già iniziato a pensare a Berlino. Ci attende subito il viaggio verso la capitale tedesca, dove mi aspetto una partita ostica contro una buona squadra, molto bene organizzata. In casa loro, poi, è sempre complicato giocare: sarà dura, ma vogliamo partire bene in un girone tutt'altro che semplice dove sono inserite squadre di ottimo livello, come il Resovia o appunto la formazione tedesca”

Berlin Recycling-Lube Civitanova: come vederla


Champions League volley Lube Civitanova diretta tv 6 dicembre 2016

La partita è trasmessa in diretta tv su Fox Sports, canale 204 del decoder Sky, con la telecronaca di Stefano Locatelli e il commento tecnico di Andrea Zorzi. Per guardarla in televisione, dunque, occorre essere abbonati a Sky. In streaming, però, la partita si può vedere gratuitamente e legalmente sulla web tv Laola1.tv, convenzionata con la CEV. In quest’ultimo caso il commento è in inglese o in alcuni casi può non esserci e si sentono solo i rumori del campo e del pubblico.

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail