Risultati nuoto, Mondiali Windsor 2016: ragazze d'argento nella 4x50 misti, Scozzoli di bronzo

Silvia Scalia, Martina Carraro, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli d'argento nella 4x50 misti, Fabio Scozzoli di bronzo nei 100 rana.

Aggiornamento ore 02:30 - La seconda giornata dei Mondiali di nuoto in vasca corta a Windsor si conclude in questo momento. Qui di seguito, dopo gli aggiornamenti, trovate l’elenco completo di tutte le medaglie assegnate oggi. L’Italia ha conquistato altre due medaglie: l’argento con Silvia Scalia, Martina Carraro, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli nella staffetta femminile 4x50 m misti, il bronzo con Fabio Scozzoli nei 100 rana. Federica Pellegrini si è qualificata alla finale dei 100 m stile libero.

Aggiornamento ore 01:47 - Federica Pellegrini si è qualificata alla finale di domani dei 100 m stile libero donne con il sesto tempo utile. Ha nuotato in 52” 77 mentre le migliori sono state l’australiana Brittany Elmslie e la canadese Penny Oleksiak che hanno nuotato in 52” 19. Non ce l’ha fatta invece Erika Ferraioli che ha ottenuto un crono, il 13° in totale, di 53” 60 che la lascia fuori dalla finale.

Aggiornamento ore 01:07 - Fabio Scozzoli è tornato davvero! Dopo tutta la sfortuna degli ultimi anni, gli infortuni, le operazioni, i cambi di allenatore, ecco una medaglia mondiale: il bronzo nei 100 rana con un tempo di 57” 04. L’oro è andato al tedesco Marco Koch (56” 77) e l’argento al russo Vladimir Morozov (57” 00).

Aggiornamento ore 00:35 - La sessione pomeridiana della seconda giornata dei Mondiali di nuoto in vasca corta a Windsor si è aperta subito con una bella, inedita e preziosa medaglia: è quella d’argento della staffetta femminile 4x50 m misti. Silvia Scalia, Martina Carraro, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli hanno conquistato il secondo posto con un tempo di 1’ 45” 38 che è nuovo record italiano. L’oro è andato agli Stati Uniti in 1’ 43” 27 e il bronzo alla Danimarca in 1’ 45” 98.
Ecco i tempi delle frazioni delle azzurre:
Scalia (dorso) 26” 96
Carraro (rana) 30” 12
Di Pietro (farfalla) 24” 88
Ferraioli (stile libero) 23” 42

Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli hanno vinto anche l’argento nella staffetta 4x100 m stile libero ieri con Aglaia Pezzato e Federica Pellegrini.

Mondiali Windsor 2016: medaglie del 7-8 dicembre


Qui di seguito tutte le medaglie assegnate nel corso della seconda giornata dei Mondiali di nuoto in vasca corta 2016 a Windsor.

4x50 m misti donne
Oro: Usa 1’ 43” 27
Argento: Italia 1’ 45” 38
Bronzo: Danimarca 1’ 45” 98

100 m dorso uomini
Oro: Mitchell Larkin (Australia) 49” 65
Argento: Andrei Shabasov (Russia) 49” 69
Bronzo: Xu Jiayu (Cina) 50” 02

200 m farfalla donne
Oro: Katinka Hosszu (Ungheria) 2’ 02” 15
Argento: Kelsi Worrell (Usa) 2’ 02” 89
Bronzo: Zhang Yufei (Cina) 2’ 05” 10

100 m rana uomini
Oro: Marco Koch (Germania) 56” 77
Argento: Vladimir Morozov (Russia) 57” 00
Bronzo: Fabio Scozzoli (Italia) 57” 04

50 m rana donne
Oro: Lilly King (Usa) 28” 92
Argento: Alia Atkinson (Jamaica) 29” 11
Bronzo: Molly Hannis (Usa) 29” 58

200 m stile libero uomini
Oro: Park Taehwan (Corea) 1’ 41” 03 (record dei campionati)
Argento: Chad Le Clos (Sudafrica) 1’ 41” 65
Bronzo: Aleksandr Krasnykh (Russia) 1’ 41” 95

100 m dorso donne
Oro: Katinka Hosszu (Ungheria) 55” 54
Argento: Kylie Jacqueline Masse (Canada) 56” 24
Bronzo: Georgia Davies (Gran Bretagna) 56” 45

4x50 m stile libero mista (uomini e donne)
Oro: Russia 1’ 29” 73
Argento: Olanda 1’ 29” 82
Bronzo: Canada 1’ 29” 83

Risultati delle batterie del 7 dicembre 2016


Le donne del nuoto azzurro continuano a dare soddisfazioni ai Mondiali in vasca corta di Windsor 2016. Dopo le due medaglie di ieri, tutte al femminile, la sessione mattutina della seconda giornata ha visto qualificarsi tutte le ragazze in gara.

Federica Pellegrini ed Erika Ferraioli hanno guadagnato l’accesso alle semifinali dei 100 m stile libero che si disputeranno nella sessione pomeridiana (nella notte italiana). La “Divina” ha nuotato in 53’ 05” e ha ancora ampi margini di miglioramento. Il suo crono è stato il sesto in totale. Ferraioli, invece, ha nuotato in 53” 67, che è il dodicesimo tempo delle batterie. La più veloce è stata la canadese Penny Oleksiak con un tempo di 52” 36.

Le azzurre si sono qualificate anche alla finale della staffetta dei 4x50 m misti con il quarto tempo utile: un totale di 1’ 47” 10 somma dei 27” 13 di Silvia Scalia nel dorso, 30” 30 di Martina Carraro nella rana, 25” 16 di Silvia Di Pietro nella frazione a delfino e 24” 51 di Aglaia Pezzato nello stile libero. Le più veloci sono state le canadesi con un tempo di 1’ 45” 49 davanti alle americane (1’ 45” 67) e alle danesi (1’ 47” 05).

Niente da fare invece per Luca Dotto, che ha sfiorato la finale dei 200 stile libero maschili. L’azzurro è il primo degli esclusi con un tempo di 1’ 44” 27 contro l’1’ 44” 20 dell’ultimo qualificato, l’australiano Daniel Smith. Il più veloce delle batterie è stato Dylan Carter di Trinidad & Tobago con un tempo di 1’ 42” 90.

Neanche Giacomo Carini ha superato le sue batterie, quelle dei 100 farfalla, ma proprio come ieri nei 200 farfalla ha migliorato il suo personale portandolo da 52” 94 a 52” 43, segno che è in netta crescita. Il suo crono oggi è stato il 25°, mentre il più veloce è stato l’americano Tom Shields con un tempo di 50” 03.

Questo dunque il programma della sessione di semifinali e finali che comincia a mezzanotte e mezza:
Finale 4x50 m misti donne con l’Italia
Finale 100 m dorso uomini
Finale 200 m farfalla donne
Finale 100 m rana uomini con Fabio Scozzoli
Finale 50 m rana donne
Finale 200 m stile libero uomini
Semifinali 100 m stile libero donne con Federica Pellegrini ed Erika Ferraioli
Semifinali 100 m farfalla uomini
Finale 100 m dorso donne
Finale 4x50 m stile libero mista (uomini e donne)

  • shares
  • Mail