[VIDEO] Ultrà Roma violano minuto silenzio Chapecoense: cori anti-laziali e scontri

Astra Giurgiu-Roma 0-0. Finisce in parità l’ultima gara del girone eliminatorio di Europa League per i giallorossi, ma la società capitolina perde senza se e senza ma, a causa del comportamento dei suoi sostenitori. Durante il minuto di silenzio per la tragedia che ha colpito la Chapecoense, gli ultrà giallorossi si sono segnalati per un comportamento a dir poco vergognoso.

Proprio quando scatta il minuto di silenzio stabilito dall’Uefa prima di tutte le gare delle coppe europee, dal settore ospiti dello stadio rumeno si sono levati prima cori contro i laziali, che hanno provocato i fischi da parte dei tifosi di casa. Come se non bastasse, sono scoppiati anche tafferugli con gli ultrà della Roma ancora protagonisti in negativo. Per riportare la situazione alla tranquillità gli steward hanno fatto ricorso agli spray urticanti. Nel frattempo, intanto, un tifoso della squadra di casa invadeva il campo e una volta raggiunto il settore ospite rubava uno striscione ai tifosi giallorossi. Lo scalmanato è stato fermato comunque dalle forze dell’ordine.

astra giurgiu ultrà roma

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail