Rassegna stampa sabato 10 dicembre 2016: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 10 dicembre 2016

La Gazzetta dello Sport di oggi, sabato 10 dicembre 2016, apre con “Lo scudetto balla sulle punte”: attaccanti sotto i riflettori in questo turno di Serie A. In taglio alto: “Non ha simulato, Strootman assolto”, la Roma esulta dopo aver parlato di campionato falsato. Di spalla, verso il derby di Torino con due tifosi eccellenti: il granata Caselli e il sindaco bianconero Appendino. Più in basso, l’intervista a Pierino Prati: “Io falso 11 cuore milanista che ama anche la Roma”. In taglio basso, il “doping di stato” in Russia: “coperti 1000 atleti”.

Il Corriere dello Sport apre con “Vince l’Italia”: due buone notizie per il calcio nostrano, dal prossimo campionato quattro squadre in Champions League e la fase finale degli Europei Under 21 del 2019 nel Bel Paese. L’intervista esclusiva di Walter Veltroni è dedicata ad Ottavio Bianchi: “Sivori, Riva e Maradona che bellezza”. In taglio basso: “Da Chiesa a Simeone il gol affare di famiglia”, il viaggio del quotidiano tra i figli d’arte. E ancora: il rapporto Wada sulla Russia, “più di mille atleti dopati”.

Consueta prima pagina divisa in due per Tuttosport: a sinistra i tifosi juventini che replicano alle polemiche dei granata per la designazione di Rocchi; a destra l’intervista al portiere inglese Hart che dice “puntiamo anche noi alla Champions”. In taglio centrale, le parole di David Trezeguet alla vigilia del derby: “Fidatevi, ci penserà Higuain”. Dall’altro versante, ci sono le parole dell’ex Pulici: “Toro, vulcano che esploderà”. In taglio basso, il quotidiano torinese interroga la Roma dopo l’annullamento della squalifica a Strootman e Zaccheroni che lancia l’allarme: “Nessuno conosce i cinesi del Milan”.

  • shares
  • Mail