Pioli: "Abbiamo sbagliato approccio"

Stefano Pioli è deluso: la sconfitta contro il Napoli al San Paolo è un risultato che, in senso generale, si potrebbe anche comprendere, ma la modalità con cui è maturato il rotondo 3 a 0 non può lasciare soddisfatto l'allenatore nerazzurro che lascia chiaramente intendere il suo disappunto.

È un passo indietro rispetto all’ultima prestazione, ma nelle altre partite abbiamo avuto un approccio giusto. Questa volta abbiamo sbagliato l’inizio, concedendo troppi spazi. Abbiamo anche avuto le occasioni per tornare in partita, però le abbiamo fallite. Siamo alla ricerca di equilibri migliori, serve più attenzione e determinazione. Lavoriamo insieme da poco tempo e abbiamo poco tempo a disposizione, sappiamo che dobbiamo rimontare parecchie posizioni. Nelle altre partite c’erano stati più aspetti positivi che negativi, stasera non è così. Noi stiamo lavorando dal punto di vista mentale, fisico e tattico. Ci sono delle cose da risolvere.

Lucidità da parte del tecnico, che però non vuole abbattere eccessivamente i suoi e cerca di concentrarsi anche sui (pochi) aspetti positivi, quelli da cui ripartire per ottenere risultati migliori:

A livello di gruppo ho trovato degli atteggiamenti eccezionali nonostante oggi la squadra sia stata poco compatta e unita. È colpa dell’approccio iniziale. Preso gol abbiamo perso la fiducia, abbiamo cercato di riaddrizzare la partita e siamo andati in difficoltà. Ma il gruppo è professionale e lavora bene.

  • shares
  • Mail