Tevez verso la Cina: guadagnerà 80 milioni in due anni

Carlos Tevez vicino al secondo addio al Boca Juniors. Il centravanti argentino che in Italia ha vestito la maglia della Juventus, infatti, dovrebbe chiudere la carriera in Cina. Secondo quanto riporta il quotidiano argentino ‘Olè’, l’Apache giocherà la sua ultima partita alla Bombonera domenica prossima contro il Colon e poi annuncerà il suo nuovo club. All’orizzonte c’è un’avventura di due anni allo Shanghai Shenhua che lo renderà il calciatore più pagato al mondo con un contratto da 40 milioni l’anno per due stagioni. "Sto soffrendo e deciderò solo quando sarò in luna di miele", il primo commento del calciatore.

Insomma, dopo aver lasciato la Juventus con un anno di anticipo dalla scadenza naturale del contratto “per amore del Boca”, Tevez starebbe per tradire nuovamente il suo club del cuore per una proposta economica stratosferica. A dire il vero, da quando è tornato in Argentina, le cose non sono andate propriamente come l’ex stella di Manchester United e City sperava. Le difficoltà economiche del Boca, i ritardi nei pagamenti degli stipendi e altre piccole cose, hanno influito negativamente sull’entusiasmo di Tevez.

La scelta non è facile, perché da una parte c’è il club che lo ha lanciato nel calcio che conta, dall’altra lo stipendio più ricco al mondo per un calciatore. In Argentina non hanno dubbi, Tevez accetterà, ma il diretto interessato smentisce di aver già deciso parlando a TYC Sports:

"Non ho ancora deciso - racconta - in luna di miele, in qualsiasi posto del mondo sarò a prendere il sole, deciderò cosa fare. È una decisione personale, molto personale. Ho così tante cose in testa che è molto difficile da spiegare".

Questa la posizione di Barros Schelotto, allenatore del Boca Juniors, che ha parlato dell’Apache dopo la vittoria del ‘clasico’ contro il River Plate:

"Tevez sa che vogliamo tenerlo e continuare a lavorare con lui - dice il tecnico -. Ma ci sono decisioni che vanno oltre gli aspetti economici e sportivi e le rispettiamo".

TEVEZ CINA

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail