Atletica, Allyson Felix e Ashton Eaton nominati migliori atleti statunitensi dell'anno

Come riporta un'agenzia Ansa, la velocista Allyson Felix e il decatleta Ashton Eaton si sono aggiudicati il premio Jesse Owens, riservato ai migliori atleti statunitensi dell'anno.

E' stata la federazione statunitense di Atletica Leggera, la Usatf, a dare l'annuncio ufficiale. Allyson Felix e Ashton Eaton sono riusciti ad ottenere il prestigioso riconoscimento soprattutto grazie alle loro prestazioni agli ultimi giochi olimpici di Londra.

La velocista, infatti, ha vinto ben tre medaglie d'oro olimpiche, nelle categorie 200 metri e staffette 4x100 e 4x400. Eaton, invece, oltre a vincere il titolo olimpico, si è aggiudicato anche il titolo nazionale e la medaglia d'oro ai Mondiali Indoor di Instanbul.

Allyson Felix e Ashton Eaton riceveranno il prestigioso riconoscimento sabato 1° dicembre presso la Jesse Owens Banquet Hall of Fame.

L'amministratore delegato della Federazione Usa di Atletica Leggera, Max Siegel, ha manifestato tutto il proprio orgoglio con queste dichiarazioni riportate dal sito ufficiale della federazione:

Il record mondiale di Ashton e le tre medaglie d'oro conquistate dalla Felix sono il simbolo della grande stagione che hanno affrontato tutti i nostri atleti. Siamo molto orgogliosi di assegnare a loro due, il premio Jesse Owens e siamo ansiosi di celebrare la loro stagione durante la cerimonia nella nostra Hall of Fame a Daytona Beach.

E' la quarta volta che la 26enne Allyson Felix viene nominata migliore atleta statunitense dell'anno. Quest'anno, la Felix ha raggiunto l'unico obiettivo che le mancava ossia la medaglia olimpica: era dal 1988 che un'atleta donna non vinceva tre medaglie d'oro in una singola edizione dei giochi olimpici.

Ashton Eaton, invece, quest'anno è riuscito a segnare il record del mondo nel decathlon, con 9039 punti, e nell'eptathlon indoor, con 6645 punti.

Il prestigioso riconoscimento di miglior atleta dell'anno negli Stati Uniti è intitolato a Jesse Owens, vincitore di quattro medaglie d'oro durante le Olimpiadi di Berlino del 1936, divenuto celebre per aver fatto infuriare Adolf Hitler. In un'intervista che l'atleta rilasciò successivamente, però, Owens smentì qualsiasi ostilità con il Fuhrer.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail