Granfondo Pinarello 2017: sulle strade della Marca trevigiana

La ventunesima edizione della gara trevigiana si svolgerà domenica 16 luglio

La ventunesima edizione della Granfondo Pinarello si svolgerà domenica 16 luglio su due percorsi di 151 e 101 chilometri con partenza e arrivo a Treviso, in piazza del grano. A differenza di molte manifestazioni granfondistiche nazionali, la prova trevigiana è caratterizzata da una percorso non particolarmente difficile dal punto di vista altimetrico.

Il percorso lungo parte da Treviso, transita a Spresiano, Ponte della Priula, Susegana, Crevada, Collabrigo, Guizza, Rua, Conegliano, Ogliano (Bv.medio km 40), Menarè, Colle Umberto, Cappella Maggiore, Sarmede, Villa di Villa, Caneva, Cansiglio, Fregona, Vittorio Veneto, San Lorenzo, Tarzo, Corbanese, Ca’ del Poggio, San Pietro di F. , Refrontolo, Collalto, Susegana, Tombola, Colfosco, Ponte della Priula e Spresiano per raggiungere Treviso.

Il percorso medio è identico fino a Ogliano (km 40) e poi attraversa Cozzuolo, Confin, Formeniga, Manzana, Ca’ del Poggio, San Pietro di F., Refrontolo, Collalto, Susegana, Tombola, Colfosco, Ponte della Priula e Spresiano prima del traguardo a Treviso.

pinarello1.jpg La gara è aperta a tutti i tesserati Fci e agli Enti di Promozione Sportiva che hanno sottoscritto la convenzione con la Fci per l’anno 2017, in possesso di idoneità medico sportiva per la pratica del ciclismo agonistico e ai cicloamatori stranieri in possesso della licenza Uci valida per l’anno 2017, rilasciata dalla propria Federazione Ciclistica Nazionale e previa presentazione della certificazione etica in lingua inglese e certificato di idoneità redatto secondo il modello E Health Certificate – GFS 2016. I soggetti stranieri che non siano in possesso della licenza Uci, dovranno presentare, prima della gara, un certificato medico che attesti lo stato di idoneità alla partecipazione ad una manifestazione sportiva ciclistica agonistica.

La quota di iscrizione è di 40 euro (fino al 31 gennaio 2017), di 50 euro (dal 1° febbraio al 7 luglio 2017) e 60 euro se ci si iscrive in Piazza del Grano il 14 e il 15 luglio. I residenti all’estero pagano 50 euro o 70 euro a seconda dei casi specificati nel regolamento.

Per ulteriori informazioni, iscrizioni e dettagli sul regolamento si può consultare il sito di Granfondo Pinarello.

  • shares
  • Mail