Cev Cup volley femminile: Busto Arsizio vola ai sedicesimi. Gent ko 3-0

All’andata le farfalle hanno vinto in casa 3-1, al ritorno si sono imposte 3-0 in Belgio.

Aggiornamento ore 21:50 - La Unet Yamamay Busto Arsizio vola ai sedicesimi di finale della Cev Cup grazie al doppio successo nei 32esimi contro le belghe del VDK Gent Dames. Le farfalle stasera hanno vinto in trasferta abbastanza agevolmente in soli tre set e a gennaio sfideranno le bulgare del Maritza Plovdiv.

Questo il risultato del match di ritorno in Belgio:
VDK Gent Dames - Unet Yamamay Busto Arsizio 0-3 (19-25, 20-25, 22-25)

Ritorno VDK Gent Dames-Busto Arsizio


È tempo di verdetti per la Unet Yamamay Busto Arsizio. Questa sera le farfalle giocano in trasferta, in Belgio, il decisivo match di ritorno dei 32esimi di finale della Cev Cup 2016-2017 contro il VDK Gent Dames. Si gioca all’Edugo Topsporthal di Oostakker e gli arbitri sono il russo Pavel Anderson e l'estone Risto Strandson.

All’andata al PalaYamamay lo scorso 15 dicembre le bustocche hanno vinto in rimonta 3-1, per questo oggi hanno bisogno di aggiudicarsi due set per passare il turno e accedere ai sedicesimi di finale ai quali sono già qualificate la campionesse d’Europa in carica e vice-campionesse del mondo della Pomì Casalmaggiore (che a gennaio affronteranno le israeliane del Maccabi XT Haifa).

Questa sera le ragazze di Marco Mencarelli devono cercare di chiudere il discorso qualificazione il più rapidamente possibile conquistando i due set che servono per accedere alla prossima fase della seconda competizione europea per club. Nel caso in cui il Gent riuscisse a imporsi per 3-0 o 3-1 si dovrebbe disputare il Golden Set.

Rispetto alla scorsa settimana, Mencarelli è riuscito a recuperare Valentina Diouf, che sabato contro il Saugella Team Monza in campionato ha messo a segno da sola 18 punti. Molto probabilmente, però, mancherà Bayelin Martinez, che invece si è fatta male alla spalla destra e sabato è uscita dal campo in lacrime. La schiacciatrice dominicana ha rimediato una contusione, evidenziata da una risonanza magnetica, ma per oggi quasi certamente sarà tenuta a riposo in modo che possa tornare in campo il 26 dicembre per il big match contro Novara.

La gara di stasera non è coperta da diretta tv né da streaming, ma su questa pagina di Blogo troverete il risultato al termine del match. Chi supera il turno incontrerà nei sedicesimi le bulgare del Maritza Plovdiv.

Foto © Lega Volley Femminile

  • shares
  • Mail