Song: "Vivo grazie al mio cane"

Rigobert Song se l’è vista davvero brutta. L’ex difensore della nazionale camerunense che in carriera ha vestito tra le altre anche le maglie di Liverpool, West Ham e Galatasaray (in Italia una breve parentesi con la Salernitana), è stato colpito da un infarto lo scorso mese di ottobre.

Il fatto è avvenuto mentre l’ex difensore si trovava nella propria casa di Yaoundé, la capitale del Camerun. Le cronache parlarono subito di condizioni gravi, ma oggi che è fuori pericolo, Song può raccontare cosa successe, evidenziando l’aiuto provvidenziale da parte del suo cane.

“Mi trovavo nella mia casa in Camerun - racconta ai giornalisti francesi de l’Equipe - quando sono caduto al suolo. Grazie al mio cane sono ancora vivo. Fortunatamente quando ho avuto l’infarto sono caduto di lato e non ho ingoiato la lingua, altrimenti sarei rimasto soffocato. Ha iniziato ad abbaiare talmente forte che il vicino si è preoccupato e quando ha visto che non rispondevo ha chiamato l’ambulanza”.

Song

  • shares
  • Mail