Kalinic spaventa la Fiorentina: il croato vuole trasferirsi in Cina

I cinesi del Tianjin Quanjian fanno sul serio per Nikola Kalinic. La squadra allenata da Fabio Cannavaro avrebbe infatti offerto 40 milioni di euro alla Fiorentina per assicurarsi il bomber croato proprio nel mercato di gennaio. Questa generosa offerta sarebbe arrivata prima delle festività natalizie, ma per il momento non sarebbe stata presa in considerazione dal club viola. Sempre prima delle vacanze, durante un'intervista, Andrea Della Valle ha svelato la presenza di una clausola rescissoria da 50 milioni di euro nel contratto di Kalinic, invitando così i cinesi ad alzare l'offerta.

I procuratori del giocatore avrebbero già raggiunto un accordo per un contratto pluriennale da 12 milioni di euro netti a stagione, ben 10 volte di più rispetto a quanto percepito attualmente dall'attaccante croato. La tentazione per Kalinic è dunque fortissima in questo momento e per questo motivo potrebbe anche decidere di mettersi di traverso, per indurre la società viola ad accettare l'attuale offerta da 40 milioni di euro per il suo cartellino.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail