Sci, Slalom Gigante femminile a Semmering: trionfa ancora Shiffrin tra nebbia e neve

Le atlete hanno sciato in condizioni proibitive.

Aggiornamento ore 14:25 - In condizioni climatiche pressoché proibitive tra nebbia e neve, Mikaela Shiffrin ha conquistato la sua 25esima vittoria in carriera (a soli 21 anni!), dominando lo Slalom Gigante di Semmering. L’americana è alla sua terza vittoria in questa specialità, la seconda consecutiva dopo il successo di ieri su questa stessa pista. Ma le condizioni oggi sono state molto diverse.
Dietro Shiffrin troviamo la francese Tessa Worley e la tedesca Viktoria Rebensburg, mentre la migliore delle azzurre è stata ancora una volta Manuela Moelgg, ieri sul podio, oggi ottava. Nona, invece, Federica Brignone che era stata la più brava delle italiane nella prima manche. Francesca Marsaglia ha chiuso al 21° posto, Marta Bassino al 26°, Nadia Fanchini al 27°, mentre Irene Curtoni non è riuscita a finire la manche.

Ci sono state scene tragicomiche dopo l’infortunio della francese Taina Barioz che è stata portata via a spalla dal suo allenatore, ma poi, a causa delle pessime condizioni, sono caduti entrambi. La giuria ha fermato la gara con incredibile ritardo e le atlete oggi hanno rischiato davvero grosso e sono scese tutte con il freno a mano tirato.

Questa la classifica finale dello Slalom Gigante di Semmering:
Classifica Slalom Gigante di Semmering del 28 dicembre 2016

Slalom Gigante di Semmering: risultati 1a manche


Aggiornamento ore 11:45 - Si è conclusa la prima manche del secondo Slalom Gigante di Semmering e in testa, come ieri, c'è l'americana Mikaela Shiffrin con un tempo di 1:00.84. Dietro di lei troviamo la tedesca Viktoria Rebensurg a soli +0.08 di ritardo e poi la francese Tessa Worley a +0.10. Quarta l'azzurra Federica Brignone a +0.23 e sesta Manuela Moelgg a +0.61. Accedono alla seconda manche anche Marta Bassino con il 14° tempo (+1.26), Elena Curtoni con il 15° (+1.35), Francesca Marsaglia con il 17° (+1.41), Irene Curtoni con il 21° (+1.68), Nadia Fanchini con il 26° (+2.02). Sofia Goggia purtroppo non è riuscita a finire la manche neanche oggi. Laura Pirovano, con il 49° tempo (+3.45) non si qualifica alla seconda manche.

Queste le qualificate che rivedremo in pista alle 13:30

Qualificate seconda manche Slalom Gigante Semmering 28 dicembre 2016

Slalom Gigante femminile di Semmering


Si disputa oggi il secondo Slalom Gigante di Semmering dopo quello di ieri che ha permesso di recuperare la gara cancellata a Courchevel la settimana scorsa. Il Circo Rosa vive un’altra intensa mattinata di gare: la prima manche comincia alle ore 10:30, la seconda alle 13:30. Entrambe saranno trasmesse in diretta tv su RaiSport 1 come la gara maschile odierna (la discesa libera di Santa Caterina).

L’Italia ha un’altra chance per scalare il podio in questa disciplina in cui finora c’è stata un’azzurra tra le prime tre: Marta Bassino terza a Soeldern, Sofia Goggia terza a Killington e seconda al Sestriere, Manuela Moelgg terza ieri a Semmering. E a Courchevel, prima che la gara venisse cancellata, c’erano al comando Sofia Goggia e Federica Brignone.

Questa mattina al via ci sono nove sciatrici italiane: Marta Bassino ha il pettorale numero 1, Federica Brignone ha il numero 5, Manuela Moelgg il 9, Sofia Goggia il 15, Nadia Fanchini il 18, Francesca Marsaglia il 22, Irene Curtoni il 23, Elena Curtoni il 27 e Laura Pirovano il 42.

Dopo la gara di ieri la classifica dello Slalom Gigante ha al comando sempre la francese Tessa Worley con 320 punti, ora incalzata da Mikaela Shiffrin, che ne ha 265, poi troviamo la svizzera Lara Gut con 2010 e le due azzurre Marta Bassino a quota 200 e Sofia Goggia con 185 punti.

L’americana Shiffrin guida la classifica generale con 598 punti davanti a Lara Gut con 543 e la slovena Ilka Stuhec che ne ha 486. La prima delle azzurre è Sofia Goggia con 467 punti.

Il programma di gara di sci alpino femminile a Semmering si concluderà domani con lo Slalom Speciale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail