Calciomercato, niente Roma o Milan per Borini: resta al Suderland

Nella giornata di ieri si era diffusa la notizia di un ritorno imminente in Italia per Fabio Borini, ma oggi è arrivata la pronta smentita di Roberto De Fanti, procuratore dell'attaccante di proprietà dei Black Cats. Il giocatore è appena rientrato da un infortunio e pur interessando a "molte squadra di Serie A" - come lo stesso agente ha rimarcato - è comunque destinato a concludere la stagione nel nord dell'Inghilterra, per aiutare il suo attuale club a difendere la categoria.

Per pensare ad un ritorno nella Capitale o ad una nuova avventura in Italia se ne riparlerà in estate. Queste le parole di De Fanti: "È normale che un attaccante italiano di 25 anni, italiano e con esperienza internazionale, interessi a molte squadre di Serie A. Nella capitale è stato benissimo, ma ora è concentrato solo sul Sunderland e non c’è alcuna possibilità che lasci il club a gennaio. Anche il prestito con diritto di riscatto sarebbe impossibile, vista l’importante del giocatore e la diversa mentalità delle società inglesi che raramente prevedono questo tipo di formula. A giugno? Poi si vedrà".

Calciomercato: Roma e Milan si contendono Borini

28 Dicembre 2016

Fabio Borini è pronto a tornare in Serie A. L'attaccante del Sunderland classe '91 è corteggiato da Roma e Milan, che lo vorrebbero riportare in Italia con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il club sarebbe pronto a trattare la sua cessione, ma preferirebbe una soluzione a titolo definitivo. In questo primo scorcio di stagione Borini è stato lungamente fuori causa per un infortunio all'inguine, non risultando dunque indispensabile per David Moyes.

La Roma, società che lo cedette al Liverpool nell'estate 2012, lo rivorrebbe anche per tamponare la situazione d'emergenza che si verrà a creare nel mese di gennaio, quando Salah sarà impegnato nella Coppa d'Africa. Probabilmente al Milan il giocatore troverebbe più spazio visto che Luiz Adriano sembra ormai ad un passo dalla cessione in Russia in questo mercato di gennaio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail