Agente Zaza: "Nessun ritorno alla Juve. Il Valencia non è l'unica soluzione"

L'avventura inglese di Simone Zaza è terminata nel peggiore dei modi, con allenatore e società d'accordo nel tenerlo fuori per non far scattare l'obbligo di riscatto del suo cartellino. Evidentemente a Londra nessuno crede più nelle sue qualità o almeno non ci credono fino al punto da sborsare altri 20 milioni di euro. Il giocatore rientrerà dunque alla Juventus, ma non resterà in bianconero come ha spiegato a Tuttosport Antonio Zaza, padre e procuratore del giocatore: "Non stiamo considerando l'ipotesi di un ritorno alla Juventus, da questo punto di vista siamo lontani, anzi lontanissimi".

Nel suo futuro c'è il Valencia ed anche altro. Antonio Zaza ha infatti spiegato che per suo figlio ci sarebbero altre possibili soluzioni interessanti in Serie A: "L'avventura di Simone al West Ham è terminata e stiamo valutando diverse situazioni per il suo futuro. Trattiamo con il Valencia, ma non è l'unica situazione concreta che stiamo considerando. Chiaramente mio figlio sarebbe ben felice di essere allenato da un grande allenatore quale Cesare Prandelli, ma non è escluso che Simone possa tornare a giocare in Serie A".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail