Cagliari, il 'The Guardian' premia Pisacane: è "il giocatore dell'anno"

La redazione del giornale inglese 'The Guardian' è rimasta molto colpita dalla storia di Fabio Pisacane, terzino destro che quest'anno ha esordito in Serie A con la maglia del Cagliari. Per arrivare a realizzare il suo sogno Pisacane ha attraversato una lunga gavetta piena di ostacoli, ma soprattutto ha sconfitto una malattia rara, la sindrome di Guillain-Barrè, che l'ha colpito in età adolescenziale quando faceva parte del settore giovanile del Genoa. La malattia l'ha costretto a trascorrere diversi mesi in ospedale, superando un coma lungo 20 giorni e la paralisi delle braccia.

Dopo questa disavventura sembrava davvero improbabile per lui la possibilità di vivere una carriera nel mondo del calcio professionistico ed invece Pisacane non ha mollato, riuscendo ad arrivare - anche se con un po' di ritardo rispetto ai suoi piani - alla tanto agognata Serie A. Durante il suo percorso di avvicinamento ha anche avuto il merito di rifiutare una combine in cambio di 50mila euro in contanti denunciando l'accaduto alla FIGC. Il suo gesto gli valse la nomina di 'ambasciatore del calcio' da parte della FIFA.

Come accennato inizialmente, la storia a lieto fine di Pisacane ha spinto il giornale inglese ad istituire un premio per "il giocatore dell'anno" che verrà consegnato ogni anno "a un giocatore che ha fatto qualcosa di davvero notevole non solo nel superare le avversità ma anche per aver aiutato gli altri diventando un esempio con il suo comportamento e la sua onestà".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail