Ibrahimovic: "Cristiano Ronaldo non possiede un talento innato"

Zlatan Ibrahimovic non ha mai nascosto la sua profonda ammirazione per Ronaldo 'Il Fenomeno' (o l'originale). Trattandosi del giudizio di un uomo che generalmente parla di sé in terza persona ed è abituato a guardare tutti gli altri esseri viventi dall'alto in basso con grande aria di sufficienza, Ronaldo potrà sicuramente sentirsi lusingato. Durante un'intervista rilasciata ad Espn Brazil, Ibra ha paragonato il talento naturale del 'Fenomeno' con quello a suo giudizio costruito di Cristiano Ronaldo: "Credo che Ronaldo 'Il Fenomeno' sia stato il migliore. Lui rappresentava il calcio, in campo ogni sua giocata lasciava sbalorditi. Era unico perché aveva un talento naturale con il quale è nato e non è stato modificato dagli allenamenti. Cristiano Ronaldo è diverso, perché non è un talento naturale, bensì è il risultato di un duro allenamento".

Chi invece possiede un talento naturale come 'Il Fenomeno', secondo il fuoriclasse svedese è il suo ex compagno di squadra Messi: "Leo è unico, non credo nascerà un giocatore in grado di fare ciò che fa lui. Sembra un giocatore da PlayStation: se gli dai la palla, riesce a dribblare tutti. Ha uno stile e una storia diversa dalla mia, visto che è rimasto sempre nello stesso club, ma non credo avrebbe problemi in qualsiasi squadra. Tutti dovrebbero essere felici che lui giochi a calcio, soprattutto l'Argentina".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail