Zaza: senza Prandelli salta l'ipotesi Valencia. La Fiorentina ci prova

Le sorprendenti dimissioni presentate da Cesare Prandelli allontanano Simone Zaza dal Valencia. Il giocatore era già apprezzato dal club prima ancora dell'arrivo del tecnico italiano, ma la sua decisione di andarsene così repentinamente ha spaventato Zaza che già è rimasto scottato dall'esperienza al West Ham. Prandelli rappresentava una garanzia tecnica ed anche di serenità per l'attaccante italiano che, arrivato a questo punto, non prenderà più in considerazione l'idea di trasferirsi in una squadra che oltretutto ora è senza allenatore, dove potrebbe trovare un nuovo tecnico con un'idea di calcio che non si sposa con le sue caratteristiche.

La Fiorentina, invece, sta pensando di provare a prendere Zaza. In viola l'attaccante lucano potrebbe diventare il sostituto di Nikola Kalinic, sempre molto attratto dall'offerta milionaria arrivatagli dalla Cina. La Fiorentina, però, molto difficilmente pagherebbe 20 milioni di euro per il cartellino di Zaza. Questa soluzione potrebbe tornare utile alla Juve in caso di assenza di acquirenti; a quel punto un prestito alla Fiorentina potrebbe servire a non far svalutare il cartellino del giocatore.

  • shares
  • Mail