Tennis, a Auckland esordio vincente per Serena Williams

Battuta in 74’ la francese Parmentier.

Serena Williams non si è fatta distrarre dalla proposta di matrimonio del fidanzato Alexis Ohanian ed è tornata in campo nel torneo WTA di Auckland con una bella e convincente vittoria contro la francese Pauline Parmentier, numero 69 del ranking mondiale.

Serena ha controllato a suo modo il match è si è imposta in due set, 6-3, 6-4. Il match è durato in tutto 74 minuti. Comincia dunque senza sorprese il 2017 della 35enne che ora incontrerà al secondo turno la sua connazionale Madison Brengle, che è numero 72 del ranking WTA e al primo turno ha eliminato la numero 188 Jamie Loeb (anch’ella americana) in due set, il secondo abbastanza sofferto, tanto da finire al tie-break 6-4, 7-6(5).

Al termine della partita contro la transalpina, Serena ha commentato:

“C’era molto vento e in queste condizioni bisogna muoversi molto, ma ho ascoltato ciò che mi suggeriva il coach e inoltre so come si gioca in questi casi”

In effetti il match di Serena era stato rinviato ieri proprio a causa del vento. Sempre a Auckland è scesa in campo anche un’altra ex numero 1, la danese Caroline Wozniacki, che ha impiegato soltanto 50 minuti a liberarsi dell’americana Nicole Gibbs.

Wozniacki è testa di serie numero 3 in questo torneo, mentre la numero 5, Kiki Bertens, è già uscita al primo turno: l’olandese è stata fatta fuori dalla statunitense Lauren Davis in due set, 7-6(3), 6-4. Al secondo turno Wozniaki incontrerà Varava Lepchenko, uzbeka naturalizzata statunitense, che al primo turno ha avuto la meglio 6-3, 6-4 sull’australiana Anastasija Rodionova.

In gara a Auckland c’è anche Venus Williams, che deve ancora concludere il match del primo turno contro la neozelandese Jade Lewis: il match è stato interrotto dopo 19 minuti di gioco sul risultato di 2-2 nel primo set.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail