Dubai Tour 2017: Kittel vince anche l’ultima tappa davanti a Viviani e Minali | Video

Il tedesco si è aggiudicato tre tappe su quattro disputate.

Marcel Kittel ha chiuso il bellezza il Dubai Tour 2017 con la terza vittoria su quattro tappe disputate. Il tedesco della Quick Step-Floors si è aggiudicato, ovviamente, la classifica generale per il secondo anno consecutivo. Oggi nella frazione conclusiva a Dubai di 124 km si è imposto in volata davanti a due italiani, Elia Viviani del Team Sky e Riccardo Minali dell’Astana. In top-ten troviamo anche Sacha Modolo del Team UAE Abu Dhabi sesto, Paolo Simioni della Bardiani CSF ottavo e Sonny Colbrelli della Bahrain Merida nono.

Il primo tentativo di fuga della giornata, dopo 6 km, è stato quello di Dimitry Gruzdev dell’Astana e Karol Domagalski della One Pro Cycling, che hanno avuto un vantaggio massimo di 20” e sono stati presto ripresi. C’è stato poi un altro tentativo al km 18 da parte di un gruppetto di cinque corridori guidati da Joey Rosskopf della BMC, ma anche questo è stato annullato. La vera fuga di oggi è riuscita a partire solo dopo oltre 30 km dal via ed è stata lanciata di nuovo da Grudzev cui si sono aggiunti Matteo Bono de l Team UAE Abu Dhabi, Floris Gerts della BMC e Ivan Garcia Cortina della Bahrain-Merida.

Il vantaggio massimo dei quattro battistrada, però, non è riuscito a raggiungere i due minuti e sono stati tutti ripresi a 9,3 km dal traguardo, grazie al gran lavoro della Quick-Step Floors, in particolare con Julian Alaphilippe. Dopo il ricongiungimento si sono formati i soliti trenini per i velocisti. Nell’ultimo chilometro è stata la Dimension Data a farsi avanti, con Dylan Groenewegen della LottoNL-Jumbo in seconda posizione, ma da dietro è spuntato Kittel che ha di nuovo bruciato tutti.

Tra l’altro Kittel ha raccontato che il suo ultimo uomo, Fabio Sabatini, aveva avuto un problema con la catena proprio nel finale.

In classifica generale Kittel è accompagnato sul podio da Dylan Groenewegen, oggi decimo, e da John Degenkolb della Trek-Segafredo, l’unico oltre al tedesco che è riuscito a vincere una tappa in questo Dubai Tour 2017.

Questi i primi dieci al traguardo dell’ultima tappa, tutti con lo stesso tempo:
1) Marcel Kittel (Quick-Step Floors) 2h 34’ 12”
2) Elia Viviani (Team Sky)
3) Riccardo Minali (Astana)
4) Mark Cavendish (Dimension Data)
5) John Degenkolb (Trek-Segafredo)
6) Sacha Modolo (UAE Abu Dhabi)
7) Jean-Pierre Drucker (BMC)
8) Paolo Simion (Bardiani-CSF)
9) Sonny Colbrelli (Bahrain Merida)
10) Dylan Groenewegen (Team LottoNL-Jumbo)

E queste le prime dieci posizioni della classifica generale finale:
1) Marcel Kittel (Germania) Quick-Step Floors 15h 08’ 56”
2) Dylan Groenewegen (Olanda) Team LottoNL-Jumbo +18”
3) John Degenkolb (Germania) Trek-Segafredo +20”
4) Jean-Pierre Drucker (Lussemburgo) BMC Racing Team +24”
5) Elia Viviani (Italia) Team Sky +24”
6) Thomas Stewart (Gran Bretagna) ONE Pro Cycling +24”
7) Riccardo Minali (Italia) Astana +26”
8) Mark Cavendish (Gran Bretagna) Dimension Data +26”
9) Reinardt Hanse Van Rensburg (Sudafrica) Dimension Data +27”
10) Alex Dowsett (Gran Bretagna) Movistar +27”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail