Ernesto Colnago compie 85 anni

Una bicicletta per celebrare gli 85 anni del costruttore italiano noto in tutto il mondo

Ernesto Colnago il più noto costruttore italiano di biciclette, fondatore dell’azienda che porta il suo nome e che in 65 anni di attività si è aggiudicata per ben 55 volte un titolo mondiale di ciclismo, compie oggi 85 anni.

Se le biciclette Colnago sono diventate un simbolo del made in Italy lo si deve alla tempra di questo instancabile lavoratore che ha fatto dell’impegno e dell’understatement la sua cifra comportamentale.

Dedizione e pragmatismo segnano la storia professionale di Ernesto Colnago così come la capacità di rapportarsi con il mondo del professionismo ma anche con altre aziende come Ferrari, con la quale, alla fine degli anni Ottanta, realizzò la bicicletta Concept, con tubi in fibra di carbonio, ruote composite a tre raggi e cambio inglobato nella corona.

Dalla piccola bottega artigiana aperta nel 1952 allo stabilimento di Cambiago che vende biciclette in tutto il mondo, Colnago è stato uno dei marchi di biciclette più vincenti degli ultimi sei decenni.

La prima vittoria di prestigio fu quella di Luigi Arienti, medaglia d’oro dell'inseguimento a squadre con una bici Colnago alle Olimpiadi di Roma del 1960.

Nel 1972 Colnago realizzò la bicicletta per il record dell'ora di Eddy Merckx, un mezzo innovativo che grazie al lavoro in prima persona di Colnago arrivò a pesare solamente 5,5 kg.

Per celebrare l’85esimo compleanno del suo fondatore Colnago ha deciso di realizzare un modello celebrativo: Colnago Ottanta5.

Intanto il team UAE Abu Dhabi che pedala su biciclette Colnago ha iniziato la stagione nel migliore dei modi con due vittorie dei suoi capitani Rui Alberto Faria Costa e Diego Ulissi, rispettivamente in una tappa della Vuelta a la Provincia de San Juan e al Gran Premio Costa degli Etruschi di Donoratico.

Video e foto | Ufficio Stampa Colnago e Bettiniphoto

  • shares
  • Mail