Ricorso Inter: confermate le 2 giornate ad Icardi. "Sconto" per Perisic

La Corte sportiva d'Appello si è espressa oggi sui ricorsi presentati dall'Inter per le squalifiche di Mauro Icardi e Ivan Perisic, entrambi puniti con 2 giornate dal giudice sportivo. La corte ha ridotto la squalifica di Ivan Perisic ad una giornata, accogliendo parzialmente il ricorso dei nerazzurri. Il croato, dunque, non ci sarà contro l'Empoli ma tornerà regolarmente a disposizione di Stefano Pioli per il match contro il Bologna.

Nulla da fare, invece, per Mauro Icardi per il quale sono state confermate le due giornate di stop. La corte ha concordato con il giudice sportivo circa la gravità del gesto del capitano nerazzurro al termine di Juventus-Inter, quando ha scagliato il pallone nel tentativo di colpire l'arbitro Rizzoli, oltre ad insultare l'addizionale Orsato.

Questo l'estratto del comunica ufficiale:

"RICORSO F.C. INTERNAZIONALE MILANO AVVERSO LA SANZIONE DELLA SQUALIFICA PER 2 GIORNATE EFFETTIVE DI GARA E AMMENDA DI € 10.000,00 INFLITTE AL CALC. ICARDI MAURO EMANUEL SEGUITO GARA JUVENTUS/INTERNAZIONALE DEL 05.02.2017 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 137 del 06.02.2017)

La C.S.A. respinge il ricorso come sopra proposto dalla società F.C. Internazionale Milano di Milano. Dispone addebitarsi la tassa reclamo.

RICORSO F.C. INTERNAZIONALE MILANO AVVERSO LA SANZIONE DELLA SQUALIFICA PER 2 GIORNATE EFFETTIVE DI GARA INFLITTA AL CALC. PERISIC IVAN SEGUITO GARA JUVENTUS/INTERNAZIONALE DEL 05.02.2017 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 137 del 06.02.2017)

La C.S.A. parziale accoglimento del ricorso come sopra proposto dalla società F.C. Internazionale Milano di Milano, riduce la sanzione della squalifica inflitta al calciatore Perisic Ivan a 1 giornata effettiva di gara e commuta la seconda giornata nell’ammenda di € 10.000,00. Dispone restituirsi la tassa reclamo".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail