Cassano Tapiro d'oro: "Merito la Serie A, in giro vedo pippe"

Le dichiarazioni del fantasista all’inviato di Striscia la notizia

Antonio Cassano è ancora senza squadra ed ammette che ad oggi, dall’Italia non siano arrivate proposte interessanti. Il fantasista barese ha da poco rescisso il contratto con la Sampdoria, ma le offerte arrivate dall’estero non sono state fin qui prese in considerazione dal suo agente. Intanto, oggi è andato in onda un servizio del tg satirico "Striscia la notizia", durante il quale a Cassano è stato consegnato il Tapiro d’oro. Il calciatore lo ha accettato con il sorriso sulle labbra e non si è sottratto alle domande dell’inviato Valerio Staffelli.

"Starò a casa a fare il manager di mia moglie. Non mi cerca nessuno, che devo fare? Niente Cina, Grecia o Argentina. Non voglio andare da nessuna parte. Volevo rimanere in Italia però, a oggi, non c’è niente".

Nelle settimane passate pare si fossero fatti avanti alcuni club di Serie B, ma la serie cadetta non è al momento presa in considerazione da ‘Fantantonio’. L’ex di Roma, Inter, Milan e Real Madrid, vuole la massima serie, altrimenti è disposto a restarsene a casa. Anzi, visto che ora a portare i soldi a casa è la moglie Carolina, Cassano non nega di poter iniziare una nuova carriera: quello di agente della consorte.

"Con le pippe che ci sono in giro - continua - , io posso giocare ancora in Serie A. E voglio giocare in Serie A. Ma se non c’è l’opportunità rimango a casa. Ci sono grosse probabilità che a giugno finisca la mia carriera e inizi a fare il manager di mia moglie. Adesso il grano a casa lo porta lei".

cassano tapiro d'oro

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail