Tour of Oman 2017, seconda tappa: vince Hermans davanti a Rui Costa, Aru 7° | Video

Il belga della BMC diventa il nuovo leader della classifica generale.

Ben Hermans della BMC ha vinto la seconda tappa del Tour of Oman 2017, da Nakhal ad Al Bustan, lunga 145,5 km. Il belga ha attaccato nel momento decisivo riuscendo a staccare il gruppo dei migliori che era rimasto in testa alla corsa e arrivando al traguardo davanti ad Alberto Rui Costa del Team UAE Abu Dhabi e Jakob Fuglsang dell’Astana. Il migliore italiano oggi è stato Fabio Aru, settimo.

Ci è voluto molto prima che il gruppo lasciasse partire una fuga, ma sulla salita di Fanja sono riusciti ad allungare Mark Christian dell’Aqua Blue Sport e Preben Van Hecke della Sport Vlaanderen-Baloise. Il loro vantaggio massimo è stato di circa cinque minuti, ma a 20 km dal termine sono stati entrambi ripresi dal gruppo che nei chilometri precedenti aveva notevolmente incrementato il ritmo.

A questo punto hanno attaccato Lasse Norman Hansen dell’Aqua Blue Sport, protagonista anche ieri, e Daniel Eaton della UnitedHealthcare. Dietro di loro si è formato un gruppetto di inseguitori composto da Valerio Agnoli e Grega Bole della Bahrain-Merida e Pierre Drucker della BMC, ma non sono riusciti a raggiungere i due nuovi battistrada e sono rientrati in gruppo dopo pochi chilometri. L’ultimo a cedere è stato Lasse Norman Hansen, che è stato ripreso a 2 km dal traguardo.

Nel finale è rimasto in gioco un gruppo di una quarantina di corridori e in vista dell’arrivo, grazie a un tratto in leggerissima salita, Hermans ha fatto la differenza ed è riuscito a bruciare tutti.

Hermans è anche il nuovo leader della classifica generale, mentre Alexander Kristoff del Team Katusha-Alpecin, vincitore della prima tappa, resta primo nella classifica a punti, poi Merhawi Kudus della Dimension Data è il nuovo miglior giovane e Mark Cristian è stato il più aggressivo della giornata.

Questi i primi dieci al traguardo della seconda tappa:
1) Ben Hermans (BMC) 3h 20’ 49”
2) Alberto Rui Costa (UAE Abu Dhabi) s.t.
3) Jakob Fuglsang (Astana) s.t.
4) Merhawi Kudus (Dimension Data) +4”
5) Nathan Haas (Dimension Data) +7”
6) David De La Cruz (QuickStep-Floors) +7”
7) Fabio Aru (Astana) +7”
8) Janier Acevedo (UnitedHealthcare) +7”
9) Greg Van Avermaet (BMC) +7”
10) Romain Bardet (AG2R La Mondiale) +7”

E queste le prime posizioni della classifica generale dopo due tappe:
1) Ben Hermans (BMC) 7h 07’ 08”
2) Alberto Rui Costa (UAE Abu Dhabi) +4”
3) Jakob Fuglsang (Astana) +6”
4) Merhawi Kudus (Dimension Data) +14”
5) Nathan Haas (Dimension Data) +17”
6) Fabio Aru (Astana) +17”
7) Janier Acevedo (UnitedHealthcare) +177′
8) David De La Cruz (QuickStep-Floors) +17”
9) Mathias Frank (AG2R La Mondiale) +17”
10) Romain Bardet (AG2R La Mondiale)

Foto e video © Twitter Tour of Oman

  • shares
  • Mail