Genoa: via Juric, firma Mandorlini

Squadra contestata al rientro da Pescara, i rossoblu non vincono da due mesi

Dopo le indiscrezioni del pomeriggio, è arrivata nella tarda serata di ieri anche l’ufficialità: Ivan Juric non è più l’allenatore del Genoa. Al suo posto, però, non è stato chiamato, come sembrava in un primo momento, Andrea Stramaccioni, bensì Andrea Mandorlini. Il nuovo tecnico ha firmato un contratto valido fino al giugno del 2018 e oltre a concludere la stagione in corso, sarà anche chiamato a guidare la rinascita del ‘Grifone’ l’anno prossimo. Ecco il comunicato ufficiale apparso sul sito del Genoa:

“Il Genoa Cricket and Football Club - si legge nella nota stampa - rende noto di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra a mister Andrea Mandorlini. Il nuovo allenatore ha sottoscritto un contratto con scadenza giugno 2018”.

Nella passata stagione, Mandorlini ha guidato il Verona fino al 30 novembre 2015, quando è stato poi sollevato dall’incarico per via dei risultati deludenti di inizio stagione (6 punti in 14 partite) Lo scorso 15 febbraio, aveva risolto consensualmente il contratto che lo legava ancora all’Hellas fino al prossimo 30 giugno.

Mandorlini Genoa

Genoa | Juric rischia l'esonero

Genova - Ore contate per Ivan Juric sulla panchina del Genoa? Secondo le indiscrezioni riportate da diverse testate giornalistiche, la sonora sconfitta rimediata a Pescara, sarebbe stata la classica goccia che fa traboccare il vaso. Il patron rossoblu Enrico Preziosi, ne avrebbe infatti abbastanza dopo due mesi senza vittorie e starebbe valutando il cambio di guida tecnica. Intanto, al rientro dalla trasferta di Pescara, la squadra è stata duramente contestata in città.

A pagare sarà con ogni probabilità l’allenatore Ivan Juric: il croato sarebbe rimasto chiuso nello spogliatoio dell’Adriatico dopo la sconfitta di Pescara e sarebbe uscito solamente per salire sul pullman. Dopo il miracolo della promozione in Serie A con il Crotone e l’ottimo inizio di campionato sulla panchina genoana, Juric pagherà con ogni probabilità gli ultimi due mesi che la squadra ha trascorso in crisi di risultati e identità.

Del suo possibile esonero si era parlato già lo scorso fine settimana, ma il 5-0 rimediato oggi dalla squadra di Zeman è davvero troppo per la piazza e la dirigenza rossoblu. L’ultima vittoria del ‘Grifone’ risale nientemeno che al 15 dicembre ed è per questo che al rientro da Pescara, i calciatori e l’allenatore sono stati attesi e contestati da circa 200 tifosi imbufaliti. Il pullman, all’uscita dallo scalo di Genova, è stato accolto da calci, sputi e insulti.

Ora, per la sostituzione di parla di Andrea Stramaccioni, che ha da poco risolto il suo rapporto con il Panathinaikos. L’ex tecnico di Inter e Udinese, sarebbe in vantaggio rispetto ad Andrea Mandorlini ed Edy Reja.

juric genoa

  • shares
  • Mail