Granfondo Segafredo Città di Asolo 2017: data e percorsi

Si corre domenica 4 giugno. Percorso lungo da 153 km con 3255 metri di dislivello

Con il forte ricordo della tappa del Giro d’Italia del maggio 2016, la Città di Asolo torna protagonista della due ruote con la seconda edizione della Granfondo Città di Asolo e lo fa con un evento completamente rinnovato per un’offerta in grado di soddisfare anche i palati più fini.

A suggellare il cambio di passo, l’evento si vestirà di Segafredo Zanetti Spa, azienda leader del caffè espresso in Italia e nel mondo, che ha scelto Asolo e la sua prova di ciclismo per dare un’ulteriore testimonianza non solo della passione per lo sport della due ruote ma anche del legame con il territorio trevigiano. Un abbinamento di grande importanza che va ad aggiungersi alla partnership di Segafredo con il team americano Trek, la squadra di Contador, Degenkolb, del campione italiana Nizzolo e resa grande con le gesta di Fabian Cancellara.

Segafredo Zanetti, sarà così per l’edizione 2017 il Main Sponsor della manifestazione sportiva che prenderà la denominazione di Granfondo Segafredo Città di Asolo.

Non solo la veste ma anche la data slitterà con la bandiera a scacchi che sventolerà domenica 4 giugno 2017. Rinnovata la veste, variata la data ecco che il COL guidato da Studio Rx di Marostica, con il supporto e patrocinio dell’Amministrazione comunale e del suo appassionato sindaco Mauro Migliorini, ha messo sul piatto non una ma ben tre proposte che avranno il suo cuore pulsante nella doppia prova di Medio e Granfondo del 4 giugno.

Accanto alla seconda edizione della Granfondo, per quanti vorranno apprezzare in tutta calma le bellezze dell’asolano, fermandosi a conoscere la sua storia ma soprattutto assaporare le sue specialità eno-gastronomiche, è proposta la Segafredo Gourmet, prova cicloturistica di una ventina di chilometri tra verdi colline e cantine. Con la Gourmet si potrà apprezzare a pieno la perla incastonata sui colli trevigiani, paese ospitale e del quieto vivere.

La Granfondo Segafredo Città di Asolo, tappa del campionato provinciale e nazionale Acsi, proporrà due percorsi di 153 km (con 3255 metri di dislivello) e 85 km (con 1600 metri di dislivello) in grado di soddisfare i gusti di quanti vogliono mettersi alla prova, apprezzando in egual modo il territorio trevigiano tra natura e storia. Se dopo il Mostaccin i due percorsi si separeranno, con coloro che hanno scelto il percorso lungo che daranno l’assalto al Grappa, uguale per tutti è la sede d’arrivo posta nel salotto buono di Asolo, nel mezzo del centro storico.

L’evento coinvolgerà numerose realtà associazionistiche locali quali società sportive, quella ciclistica inprimis, Pro-loco, Alpini, soccorritori, radioamatori e altre indispensabili per un evento, con il Comune a fungere da valido collante. Le iscrizioni sono aperte con promo per chi si iscrive per tempo, per le cicliste ma anche per gli iscritti alla Granfondo La Rosina Città di Marostica del 23 aprile alla quale la prova è abbinata.

La quota di partecipazione è di 28 euro uomini e 19 euro donne fino al 30 aprile, di 39 euro uomini e 29 euro donne fino al 31 maggio, di 50 euro dal 1° al 4 giugno.
Per gli iscritti alla Granfondo La Rosina Città di Marostica il costo promozionale è di 25 euro.

Per informazioni e iscrizioni si può consultare il sito della Granfondo di Asolo.

  • shares
  • Mail