Cicloturismo: si lavora all’anello ciclabile del Garda

Per finanziare il progetto Garda By Bike necessari 102 milioni di euro suddivisi fra Lombardia, Trentino e Veneto

travel-986278_640.jpg

Il progetto Garda by Bike realizzerà il completamento dei percorsi ciclabili e ciclopedonali esistenti sulle sponde del Lago di Garda in modo da determinare un percorso unitario di oltre 140 km, unico in Europa, collegato con la Ciclovia del Sole e la Ciclovia VenTo.

Quest’opera, integrata e connessa con altri importanti percorsi ciclabili, è un progetto dalla portata storica, che permetterà a questa area turistica di diventare uno dei centri nevralgici del cicloturismo e del turismo lento d’Europa.

Attualmente sono in corso i lavori per la realizzazione della ciclopedonale sospesa nel tratto di Limone sul Garda, uno dei segmenti fondamentali per la continuità dell’anello ciclabile gardesano.

L’investimento complessivo previsto da finanziare ammonta a circa 102 milioni di euro, che saranno ripartiti tra le tre Regioni in base alle relative competenze territoriali: 44,8 milioni per la Lombardia; 17,8 milioni di euro per il Veneto; 39,4 milioni per il Trentino.

Da sottolineare come il Lago di Garda sia frequentatissimo dai turisti di Germania e Austria, i due paesi europei nei quali il cicloturismo vanta i numeri più consistenti d’Europa.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail