Federer giocherà il torneo di Basilea almeno fino al 2019

L’elvetico ha firmato un contratto di tre anni.

I tantissimi tifosi di Roger Federer possono stare tranquilli: il loro beniamino giocherà almeno fino al 2019. Non possiamo dire in quanti tornei si farà vedere, ma di sicuro ci sarà in quello di casa, l’ATP 500 di Basilea (Swiss Indoors), che ha già vinto sette volte disputando 12 finali.

Federer, infatti, ha firmato un nuovo contratto con il torneo di casa sua, per altre tre edizioni (2017, 2018 e 2019). Vuol dire che vi prenderà parte almeno fino a quando avrà 38 anni. Questa competizione della durata di una settimana, infatti, si gioca a ottobre e nel 2019 Federer avrà già festeggiato il suo 38° compleanno (l’8 agosto).

La notizia è stata diffusa dal giornale elvetico Blick, che riporta anche le dichiarazioni di Federer:

“Non vedo l’ora di poter tornare a giocare a Basilea in autunno. Quel torneo per me ha sempre rappresentato un momento importante della stagione”

Il direttore del torneo, Roger Brennwald, è ovviamente felicissimo dell’accordo appena firmato con Federer:

“Siamo lieti e privilegiati della possibilità di avere con noi un grandissimo campione come Federer per altri tre anni, e di poterlo comunicare a tutti i fan poco dopo il suo ultimo grande successo in Australia”

Nel 2016 Federer non ha potuto disputare il torneo Swiss Indoors a causa dell’infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo da luglio fino a gennaio. A vincere fu il croato Marin Cilic, battendo in due set in finale il giapponese Kei Nishikori.

Federer ha vinto le edizioni del 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2014 e 2015, battendo in finale avversari sempre diversi: Fernando González, Jarkko Nieminen, David Nalbandian, Novak Djokovic, Kei Nishikori, David Goffin e Rafael Nadal.

Ha perso invece le finali del 2000 (contro Thomas Enqvist), 2001 (con Tim Henman), 2009 (con Novak Djokovic), 2012 e 2013, entrambe contro Juan Martín del Potro.

Roger Federer giocherà il torneo di Basilea fino al 2019

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail