Rassegna stampa giovedì 23 febbraio 2017: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 23 febbraio 2017

“Bene bravo Max”: apre così la Gazzetta dello Sport di oggi, giovedì 23 febbraio 2017, che celebra la vittoria della Juventus ad Oporto. Chiuso anche il caso Bonucci: nell’approfondimento, la rosea sottolinea come il difensore non abbia esultato al primo gol di Pjaca, ma poi si sia liberato al 2-0 di Dani Alves. In taglio centrale, l’intervista al papà di Gagliardini, centrocampista dell’Inter, l’assalto dei cinesi all’attaccante del Milan Carlos Bacca e le anticipazioni sulle gare di Europa League in programma oggi.

Il Corriere dello Sport di oggi apre con “Allegri è grande Juve”: la partita con il Porto decisa dalle sostituzioni del tecnico bianconero, che manda in campo Pjaca e Dani Alves, autori dei gol. Di spalla, l’annosa questione relativa al nuovo stadio della Roma: Beppe Grillo anticipa la decisione della Raggi, sarà annullata la delibera di Marino, il club giallorosso pronto a chiedere i danni al Comune. In taglio centrale, l’altro match degli ottavi di Champions League disputato ieri sera tra Siviglia e Leicester: “E un gol di Vardy tiene in piedi Ranieri a Siviglia”.

“Solo Juve” è l’apertura di Tuttosport: “Pjaca e Alves entrano e stroncano i portoghesi rimasti in 10. Ranieri KO a Siviglia”. L’editoriale di Guido Vaciago: “Grande prova di maturità”. In taglio basso, a destra, l’intervista esclusiva a Delio Rossi: “Toro, l’Europa deve essere la tua casa. Ljajic, cresci!”. Sul versante opposto: l’assalto dell’Inter a Manolas della Roma, il Milan che pensa a Pastore e i sedicesimi di finale di Europa League con Fiorentina e Roma impegnate questa sera.

  • shares
  • Mail