Zidane: "Zaza ed errori ci hanno messo nella m..." (VIDEO)

Le parole del tecnico del Real Madrid dopo la sconfitta col Valencia

Il Real Madrid ha recuperato ieri il match della 16.a giornata della Liga Spagnola e non è andata propriamente come Zinedine Zidane si aspettava. I ‘Blancos’ puntavano ad aumentare la distanza dal Barcellona, secondo ad un punto, ma il primo match ball è andato a vuoto. Il Valencia ha vinto per 2-1 e ora le ‘Merengues’ hanno un’altra gara da recuperare e sperano di fare bottino pieno per evitare la riapertura di un campionato che fino a qualche settimana fa sembrava chiaramente indirizzato verso la vittoria dei campioni d’Europa.

A punire il Real Madrid, ieri sera ci ha pensato l’ex juventino Simone Zaza, autore del secondo centro da quando veste la maglia dei ‘Pipistrelli’. Dopo la negativa parentesi al West Ham, l’ex Juve e Sassuolo ha messo a segno un grande gol al Mestalla. Nel post partita, Zidane si è espresso così durante la conferenza stampa:

"Dovevamo entrare più concentrati, serviva una maggiore intensità. Abbiamo perso la partita nei primi dieci minuti, quando ci hanno segnato due gol, poi ci siamo ripresa ma non siamo riusciti a pareggiare i conti. Comunque non sono preoccupato, sono soltanto arrabbiato, come tutti. Non ci sono scuse per noi, ci hanno condizionato gli errori difensivi. Varane? Si è infortunato, per questo l'ho sostituito. Zaza, la squadra troppo aperta e gli errori nei controlli ci hanno messo nella merda".

Zidane Zaza

  • shares
  • Mail