Milan, Bacca ha rifiutato una ricca offerta dalla Cina

Il Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro è sempre alla ricerca di un grande attaccante in vista del prossimo campionato cinese. L'arrivo di Alexandre Pato non ha soddisfatto l'ex capitano della nazionale italiana, che vorrebbe avere a sua disposizione anche una prima punta di valore internazionale. Il giocatore in cima alla lista è sempre Nikola Kalinic, lungamente corteggiato senza successo tra dicembre e gennaio. In realtà il croato interessa ancora e il Tianjin sta seguendo con attenzione le vicende della Fiorentina prima di avanzare una nuova proposta.

La sconfitta dei viola nello scontro diretto contro il Milan ha allontanato forse definitivamente la squadra di Sousa dalla zona Europa League, ma è chiaro che la società gigliata è ancora concentrata su questa stagione nella speranza di fare strada nell'Europa League di quest'anno. Qualora dovesse arrivare un'eliminazione contro il Borussia Mönchengladbach, i cinesi tornerebbero all'attacco per Kalinic, sperando che il club viola faccia meno ostruzionismo non avendo più obiettivi raggiungibili in questa stagione.

Il Tianjin sta comunque sondando il terreno guardando anche in altre direzioni. Proprio in questi giorni la dirigenza del club cinese ha parlato con l'entourage di Carlos Bacca per conoscere le intenzioni del colombiano. L'attaccante rossonero ha però declinato una ricca offerta da 12 milioni netti a stagione, non essendo interessato ad un'avventura in Asia. Lo stesso Bacca ha spiegato il suo rifiuto ai microfoni di 'Milan Tv': "Sono al centro del progetto Milan, i soldi non sono tutto. Obiettivo Europa. Dal primo giorno che mi ha chiamato Galliani per venire qui non ci ho pensato due volte, stavo bene a Siviglia, ma quando mi ha chiamato ero davvero contento. Anche oggi sono felice qui. Sono al 100% al centro del progetto Milan, la società e il mister mi danno fiducia. Non sto facendo tanti goal, però sto lavorando tanto per cambiare questa situazione, farò di più per la squadra perché se sento la fiducia la situazione cambierà".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail