Claudio Ranieri esonerato. Il Leicester: “Decisione dolorosa”

La squadra, vincitrice della Premier l’anno scorso, ora rischia di retrocedere.

Il Leicester ha cambiato idea e, nonostante all’inizio del mese avesse manifestato piena fiducia nei confronti di Claudio Ranieri, oggi ha deciso di esonerarlo. Il tecnico italiano, eletto il miglior allenatore del 2016, è stato evidentemente ritenuto la causa principale dell’attuale crisi del club, che lotta per non retrocedere.

L’anno scorso Ranieri aveva condotto a sorpresa la squadra alla vittoria della Premier League, ora, con altrettante sorpresa, è stato esonerato e in un lungo comunicato stampa la società ha provato a spiegare i motivi di questa scelta:

“Claudio è stato nominato manager del Leicester nel luglio 2015, ha portato la Foxes a raggiungere il più grande trionfo in 133 anni di storia del club quando la scorsa stagione siamo stati incoronati campioni d'Inghilterra per la prima volta. Il suo profilo è senza dubbio quello del tecnico di maggior successo di tutti i tempi del Leicester. Tuttavia, i risultati raccolti quest'anno nella stagione in corso hanno posto il club campione di Premier in una situazione di pericolo, e per ciò il Consiglio a malincuore ritiene che un cambio della guida tecnica, che sicuramente è doloroso, sia necessario per il più alto interesse del club”

Il vicepresidente Aiyawatt Srivaddhanaprabha ha detto che questa è stata la decisione più dura presa da quando è arrivato al Leicester, quasi sette anni fa, ma ha aggiunto:

“Non è mai stato nelle nostre aspettative che si ripetesse la straordinaria avventura dello scorso anno in questa stagione. Infatti, la salvezza in Premier League ha rappresentato il nostro primo ed unico obiettivo sin dall'inizio di questa nuova stagione. Ma adesso ci troviamo nel pieno di una lotta per raggiungere questo obiettivo e abbiamo pensato che un cambiamento fosse necessario per massimizzare l'opportunità presentata dalle prossime ultime 13 partite di Premier”

Oltre a Ranieri sono stati licenziati anche i suoi collaboratori Paolo Benetti e Andrea Azzalin e la squadra è stata per ora affidata a Craig Shakespeare e Mike Stowell.

Claudio Ranieri esonerato

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail