Brooks B66 e B66 S, una sella leggendaria

Nata nel 1927 continua a essere prodotta dal mitico marchio britannico

Vi abbiamo già parlato dello storico marchio Brooks soffermandoci sulla sella Cambium 13 pensata per quegli agonisti alla ricerca di un prodotto in grado di coniugare stile efficienza. Stavolta, però, è lo stile a dettare legge, anzi, la Storia con la “S” maiuscola. Perché la B66 (e la sua derivazione B66 S) rappresentano il pezzo più importante della storia di Brooks. Se questa sella nata nel 1927 continua a essere prodotta significa che è qualcosa di più di un semplice accessorio per il ciclismo urbano.

Vere e proprie icone delle due ruote, queste due selle sono fra i prodotti ideali per un utilizzo cittadino della bicicletta o per un utilizzo touring che prevede una posizione piuttosto eretta del ciclista. Si tratta di un prodotto adatto a tutti coloro che posizionano il manubrio più in alto rispetto alla sella.

Caratterizzate da un’ammortizzazione “importante” le selle B66 e B66 S sono lunghe 240 mm, larghe 205 mm e alte 102 mm con un peso di 1020 grammi. Un peso decisamente importante, ma chi sceglie questi modelli, naturalmente, non sta cercando un prodotto performante in termini di aerodinamica o leggerezza, ma una sella confortevole e con un look vintage che permetta alla propria bici di distinguersi.

  • shares
  • Mail