Napoli-Atalanta 0-2 | Video Gol (doppietta di Caldara) | Highlights 25 febbraio 2017

L’Atalanta ha interrotto la striscia positiva del Napoli e si è imposta nettamente al San Paolo, giocando meglio dei padroni di casa su tutti i fronti, anche quando è rimasta con un uomo in meno. I ragazzi di Gasperini sembravano il doppio degli avversari in campo perché la squadra è riuscita a mantenersi sempre corta, anche quando era in dieci, tanto che Mattia Caldara ha fatto il bello e il cattivo tempo sia in attacco sia in difesa.

Nel primo tempo subito emozioni da una parte e dall’altra: al 5’ un cross di Spinazzola verso Kessie viene intercettato dalla difesa partenopea, ma sulla ribattuta Conti riesce a tirare in porta, solo che il suo tiro è troppo centrale e Reina para. Un minuto dopo, dall’altra parte del campo, Insigne colpisce la traversa tentando un tiro “alla Del Piero” come quello del gol che gli è riuscito la settimana scorsa contro il Chievo.
Al 28’ arriva il primo gol: dopo un corner battuto da Gomez c’è un batti e ribatti in area e su una ribattuta Caldara riesce a calciare la palla in rete. L’Atalanta prende sempre più fiducia in sé stessa, mentre il Napoli arriva al tiro con fatica. Ci riesce due volte Mertens: al 39’ su calcio di punizione e poi al 44, nel primo caso Berisha slava in corner, nel secondo il tiro finisce di poco a lato, sulla sinistra.

Nel secondo tempo subito un brivido con un liscio di Maksimovic che mette Petagna in condizione di calciare la palla in rete, da solo davanti al portiere, ma il suo tiro è troppo centrale e Reina para. Keisse rimedia due cartellini gialli a distanza di tre minuti, al 64’ e al 67’, e così lascia la sua squadra in dieci. Ma il fatto di giocare con un uomo in meno, invece di preoccupare i ragazzi di Gasperini, li galvanizza e così al 70’ arriva il secondo gol, ancora di Caldara che prima fa un sombrero per superare un avversario, poi passa la palla a Spinazzola e nel frattempo si accentra, riceve di nuovo palla da Spinazzola e la colpisce al volo, con il destro, schiacciandola in rete. L’Atalanta continua a condurre il gioco e solo negli ultimi minuti il Napoli prova ad assediare, senza successo la porta di Berisha. Gran parte delle ultime occasioni degli azzurri sono state bloccate da Caldara, uomo ovunque e senza dubbio hombre del partito.

Napoli-Atalanta 0-2 | Video gol e tabellino

NAPOLI-ATALANTA 0-2
(primo tempo 0-1)

Marcatore: 28' p.t. e 25' s.t. Caldara

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj (dal 34' s.t. Maggio), Maksimovic, Albiol, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik (dal 14' s.t. Milik); Callejon, Insigne (dal 34' s.t. Pavoletti), Mertens. (Sepe, Rafael, Koulibaly, Chiriches, Strinic, Jorginho, Rog, Giaccherini). All. Sarri

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessie, Freuler, Spinazzola; Kurtic (dal 41' s.t. Cristante); Petagna (dal 46' s.t. Zukanovic), Gomez (dal 38' s.t. Grassi). (Gollini, Bastoni, Hateboer, Raimondi, Dramé, Migliaccio, D'Alessandro, Mounier, Pesic). All. Gasperini

Arbitro: Celi di Campobasso.
Ammoniti: Hysaj (N) per gioco scorretto e Berisha (A) per comportamento non regolamentare
Espulsi: Kessie (A) al 21' s.t. per doppia ammonizione

  • shares
  • Mail