Quagliarella a Le Iene: "Ecco cosa mi ha fatto lo stalker" (VIDEO)

L'attaccante della Sampdoria ricostruisce 5 anni "di inferno"

quagliarella iene

Fabio Quagliarella tormentato da uno stalker per ben 5 anni. Pochi giorni fa, l’aguzzino del centravanti stabiese è stato condannato in primo grado, ma come sottolinea il servizio di Giulio Golia de “Le Iene”, non farà un giorno di carcere, poiché il processo finirà con la prescrizione.

Con la voce spesso rotta dall’emozione, Quagliarella ricostruisce il suo “inferno”, nato dopo una consulenza informatica da parte di un uomo che è poi diventato una sorta di amico di famiglia. Proprio colui che, invece, tramerà per diversi anni contro il noto calciatore, rendendogli la vita un inferno. Lettere anonime, minacce anche ai familiari e il condizionamento di una carriera.

Costretto a lasciare il Napoli e la città di Napoli, Quagliarella si è dovuto sorbire anche le minacce da parte di alcuni tifosi, che sono arrivati anche sotto casa dello stabiese per esprimere in maniera incivile il loro disappunto per il passaggio alla Juventus. Oggi l’incubo è finito e Quagliarella ammette di sperare, prima della fine della carriera, in una nuova chiamata del club partenopeo.

  • shares
  • Mail