Zeman che non ti aspetti: "La Juve quest'anno non ha più avuto aiuti" (VIDEO)

Da grande accusatore a difensore dei colori bianconeri?

Zdenek Zeman, allenatore del Pescara, è stato intervistato oggi dalla redazione sportiva di Mediaset. Come spesso accade in periodi di polemiche arbitrali, all’ex tecnico del “Foggia dei miracoli”, è stato chiesto dei presunti favori di cui godrebbe sa sempre la Juventus. Ecco la sua risposta:

“Le polemiche per gli aiuti arbitrali alla Juve? Un aiutino c'è sempre per tutte le squadre - sottolinea - . Gli arbitri magari giudicano in maniera diversa rispetto a quello che c'era. Ma come sbagliano i giocatori così sbagliano anche gli arbitri. Non credo che quest'anno la Juve abbia avuto più favori arbitrali ma sicuramente in Coppa Italia giudicare da rigore l'intervento di Reina è stato sbagliato”.

Insomma, per Zeman non ci sarebbero state fin qui cose eclatanti, la Juve sta meritando il dominio del campionato, anche se contro il Napoli probabilmente avrebbe avuto di più di quanto meritasse. Nel corso dell’intervista, poi, il tecnico degli abruzzesi ha parlato anche della prossima panchina, che per lui rappresenterà un traguardo storico. Sarà infatti la millesima:

“Non sono emozionato - prosegue -. Mi sembra di aver iniziato ieri. La prima fu a Licata, ma non ricordo il risultato”.

Tornando per un attimo ai tempi in cui allenava la Roma, poi, fa una rivelazione importante:

“Avremmo potuto prendere Shevchenko e non l'abbiamo preso. Peccato perché era un giocatore che avrebbe potuto farci fare la differenza. Il più forte giocatore che ho allenato? Totti”, conclude senza dubbi.

zeman juve video

  • shares
  • Mail