Federica Pellegrini trionfa nei 200 sl a Indianapolis

La Divina ieri era anche arrivata terza nei 100 sl.

Federica Pellegrini si conferma regina dei 200 stile libero. Dopo la vittoria dei Mondiali in vasca corta in Canada a dicembre 2016, ecco il successo nella prima gara internazionale del 2017 in vasca lunga: la Divina ha vinto nell’Arena Pro Series a Indianapolis, dove ieri aveva ottenuto anche un ottimo terzo posto nei 100 sl contro atlete di una decina d’anni più giovani di lei.

Oggi, o meglio nella notte italiana, Pellegrini ha nuotato la sua distanza preferita in 1’ 56” 07 e ha sbaragliato la concorrenza, rimasta indietro di più di due secondi. Ora punta a tornare a 1’ 55”, magari già il prossimo weekend, quando gareggerà a Milano. L’obiettivo principale della stagione sono i Mondiali di Budapest, dove l’azzurra spera di tornare sul podio.

Sul podio con Federica sono salite la canadese Kayla Sanchez con un tempo di 1’58”46 e, a pari merito, la cinese Zhu Menghui e l'altra canadese Katerine Savard con un crono di 1’ 58” 78. Zhu Menghui ha vinto però la gara dei 50 stile libero.

Nella gara dei 200 stile libero al maschile abbiamo visto Filippo Magnini ottenere un buon sesto posto con un tempo di 1’ 49” 76, mentre sul podio sono saliti i tre britannici James Guy (che è campione del mondo in carica in questa distanza) con un crono di 1’ 47” 11, Duncan Scott (1’ 47” 29) e Stephen Milne (1’ 48” 31).

Luca Dotto nei 50 sl si è dovuto accontentare di vincere la finale B con un crono di 22” 41, mentre la finale A ha visto imporsi a pari tempo l’australiano Nathan Adrian e il russo Vladimir Morozov in 22” 09.

Per quanto riguarda gli altri azzurri in gara, Carlotta Zofkova nei 200 dorso ha chiuso al sedicesimo posto con un tempo di 2’ 18” 24, nella stessa gara al maschile Simone Sabbioni si è classificato ventiduesimo in 2’ 08” 32.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail