Coppa Italia Volley femminile 2017: la finale è Conegliano-Modena

Domani alle ore 18 diretta su Blogo della finalissima tra pantere e bianconere.

Ore 22:56 - È la Liu Jo Nordmeccanica Modena la seconda finalista della Coppa Italia 2017 di pallavolo femminile che domani contenderà il trofeo all'Imoco Volley Conegliano. Le bianconere si sono imposte contro la Savino Del Bene Scandicci in quattro set al termine di una partita a tratti folle da parte di entrambe le squadre in campo.

Nel primo set Modena ha inseguito tutto il tempo, si è ritrovata spesso sotto di 3-4 punti, ma ha pareggiato i conti sul 20-20 e ha guadagnato due set-point sul 24-22, ma Scandicci li ha annullati entrambi. Le ragazze di Marco Gaspari sono riuscite e ottenere un altro set-point e infine a chiudere sul 26-24.

Nel secondo set Scandicci ha provato a staccare Modena fin dai primi palloni, ma non è mai andata oltre il +2, è stata raggiunta e superata sul 15-16, A questo punto Alessandro Beltrami ha chiesto il time-out e le sue ragazze al rientro in campo sono riuscite a tornare in vantaggio e infine a chiudere sul 25-19 con un muro vincente di Arrighetti.

Il terzo set è stato molto simile al primo. Modena si è subito ritrovata sotto addirittura 2-7, Gaspari ha chiesto il time-out e ha detto alle sue ragazze che erano "rimbambite". La reazione ci ha messo un po' ad arrivare, tanto che Scandicci era avanti 20-15 e sembrava potesse portarsi sul 2-0 nel conto dei set, invece Modena l'ha raggiunta sul 23-23 e ha tenuto una prima palla-set. Ce ne sono voluti altri due prima che Oszoy mettesse il sigillo sul 27-25.

Nel quarto parziale l'inizio shock è stato per Scandicci, che si è subito ritrovata sotto 0-4 e, dopo un time-out di Beltrami, Modena ha continuato a macinare punti portandosi sul 10-3, ma è stato a questo punto che le toscane hanno provato a riportarsi sotto, riuscendo a pareggiare sul 18-18. Nel finale Modena è riuscita a non sprecare tutto quello che aveva costruito nella prima parte del set e ha ottenuto due palle-match chiudendo infine con un muro sul 25-22.

Questo il risultato finale della seconda semifinale:
Liu Jo Nordmeccanica Modena - Savino Del Bene Scandicci 3-1 (26-24, 19-25, 27-25, 25-22)

Conegliano batte Novara 3-1


Ore 20:10 - Per la prima volta nella sua giovane vita l’Imoco Volley Conegliano approda in finale di Coppa Italia, alla sua seconda partecipazione. Le pantere hanno vinto la prima semifinale della Final Four in corso al Nelson Mandela Forum di Firenze battendo in rimonta l’Igor Gorgonzola Novara.

Oggi la superiorità delle ragazze di Davide Mazzanti non è stata schiacciante come avvenuto qualche settimana fa in campionato, forse anche a causa del contesto e della maggiore tensione che un evento così importante inevitabilmente provoca.

Per le pantere la semifinale è cominciata in salita, infatti nel primo set hanno quasi sempre dovuto inseguire, anche se il distacco è stato minimo e di fatto il parziale è stata una lunga lotta punto a punto in cui alla fine l’ha spuntata Novara ottenendo un set-point con Piccinini e trasformandolo con Chirichella al rientro in campo dopo un time-out di Mazzanti.

Nel secondo set Conegliano ha provato in più occasioni a fare il vuoto, ma o per errori propri o per merito di Novara è stata sempre riacciuffata fino a quando ha trovato il +3 con un muro di De Kruijf su Barun (23-20) è così arrivato il punto che è valso ben quattro set-point, uno solo annullato da Plak prima che una diagonale vincente di Fawcett chiudesse il discorso sul 25-21 e desse il via alla rimonta delle pantere.

Anche per gran parte del terzo set c’è stato sostanziale equilibrio, ma nel finale Conegliano ha trovato la zampata vincente, si è portata sul +4 (22-18), Novara ha provato a riavvicinarsi trascinata da Barun, ma Mazzanti ha chiamato il time-out e al rientro in campo le sue ragazze hanno trovato tre set-point. A questo punto è stato Marco Fenoglio a chieder un time-out e le sue ragazze sono riuscite ad annullare due palle-set prima che le pantere riuscissero a chiudere sul 25-23.

Nel quarto set Conegliano ha trovato il +3 sul 12-9, ma, con molta pazienza, Novara è riuscita a pareggiare i conti sul 17-17. Sul 18-17 per le trevigiane Fenoglio ha fermato il gioco, ma al rientro in campo le pantere sono riuscite a ritrovare il +3 (21-18). Novara si è di nuovo rifatta sotto (21-29), ma ancora una volta Conegliano, dopo un time-out di Mazzanti, ha ottenuto due palle-match e ha chiuso sul 25-23.

Risultato finale:
Imoco Volley Conegliano - Igor Gorgonzola Novara 3-1 (23-25, 25-21, 25-23, 25-23)

Foto © Rubin/LVF

  • shares
  • Mail