Closing Milan, Berlusconi: "I cinesi sono seri"

Nessun rischio che la vendita del club rossonero salti, dice l'attuale patron

Il closing per la cessione del Milan si farà! Silvio Berlusconi scioglie ogni dubbio e garantisce per gli investitori cinesi che stanno dietro alla società Sino Europe Sports. Nonostante i ripetuti rinvii e le difficoltà a reperire la somma intera necessaria all’acquisto praticamente dell’intero pacchetto azionario del club rossonero, c’è ottimismo in casa Fininvest. Entro il 10 dovrebbe arrivare la terza caparra da 100 milioni di euro, poi ad aprile ci dovrebbe essere il versamento dell’ultima tranche da oltre 200 milioni e i 100 milioni che dovrebbero servire invece per il calciomercato.

Stampa e tifosi sono assai dubbiosi dopo l’ennesimo rinvio, ma Silvio Berlusconi in persona si fa garante per gli investitori asiatici. “Ci hanno chiesto una ulteriore breve proroga e in questo non vedo nulla di preoccupante”, ha detto lo storico patron del Milan al quotidiano ‘Il Tempo’. Nonostante ancora non si conoscano i nomi di coloro i quali saranno realmente i nuovi proprietari del club milanese, il pluridecorato presidente rossonero non ha alcun dubbio sul buon esito della trattativa.

“Gli investitori hanno versato caparre considerevoli a riprova della serietà delle loro intenzioni. Questo è importante non solo per il gruppo Fininvest ma soprattutto per i tifosi del Milan”, ha insistito il numero uno della società milanese. Siamo davvero all’ultima puntata di una lunghissima telenovela o ci aspettano nuovi colpi di scena?

berlusconi milan closing

  • shares
  • Mail