Carlo Tavecchio rieletto presidente della Figc

Maggioranza ottenuta alla terza votazione

Carlo Tavecchio è stato rieletto alla presidenza della Figc, carica che ricoprirà fino al 2020. Dopo la prima elezione del 2014, Tavecchio ha battuto alla terza votazione l’altro candidato, Andrea Abodi: 54,03 voti contro 45,97. L’esito della contesa elettorale era praticamente scontato: dopo i discorsi dei due candidati, che si sono conclusi alle 13:30 circa, alle 15 c’è stata la prima votazione che richiedeva il 75% dei consensi per l’elezione. A vuoto anche il secondo turno con il 66% del quorum richiesto. Alla terza votazione, però, era sufficiente il 50% più uno dei voti e qui Tavecchio ha avuto vita facile.

Decisivi, probabilmente sono stati i voti degli arbitri, che hanno assai deluso lo sfidante di Tavecchio, Abodi. Ecco le sue parole a caldo riportate da ‘Sportmediaset’: "Arbitri decisivi? C'è amarezza, perché quel 2% per me era sacro e rimane sacro. Nei numeri si vede che quel dato almeno psicologicamente ha inciso. Ancora più mortificante per me - ha aggiunto Abodi - non aver mai sentito nominare (da Marcello Nicchi, capo dell’Aia, ndr) il secondo candidato né la Lega B e tutto il lavoro, il rispetto e la collaborazione data al corpo arbitrale in 6 anni e mezzo".

Con ogni probabilità, dopo aver lasciato la carica di presidente della Lega di Serie B, Abodi lascerà il mondo del calcio: "Il mio futuro? Domani è il mio compleanno e farò una partita di calcetto. Poi devo capirlo, mi sono dimesso e ho sempre rispettato i miei impegni. Gran parte del futuro è nelle mie mani e un altro pezzo è in chi deve valutare la mia competenza, magari non in questo sistema ma in un altro contesto. Adesso inizia un'altra vita auguro a Carlo (Tavecchio, ndr) e alla Federazione di fare tesoro anche di questo confronto".

Queste, invece, le parole del rieletto presidente Tavecchio: "Do atto al mio sfidante della correttezza, e ora dico che con la forza con cui ci si divide bisogna ritrovare la stessa forza per unire". La vittoria è stata dedicata dal numero uno della Federcalcio alla famiglia e a "mio fratello che è sofferente". Dopo pochi minuti è arrivato anche il tweet del ministro dello Sport, Luca Lotti: "Congratulazioni a Carlo Tavecchio per la sua rielezione a presidente della Figc e un augurio di buon lavoro".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail