Napoli-Real Madrid, De Laurentiis: "Il Nord ci odia" [VIDEO]

Il presidente del Napoli ha infiammato il post-partita a Premium Sport

Il video richiesto non è più disponibile.
Ci scusiamo per il disagio.

Napoli-Real Madrid si è appena conclusa con i partenopei usciti sconfitti dal campo, ma al termine di una partita orgogliosa ed Aurelio De Laurentiis si presenta davanti alle telecamere di Premium Sport. Per circa un’ora, gli azzurri hanno coltivato il sogno di ribaltare il risultato del Santiago Bernabeu, ma alla lunga la qualità del Real ha preso il sopravvento. Sergio Ramos ha ribaltato l’1-0 iniziale di Mertens con due colpi di testa quasi fotocopia, poi nel finale è arrivato anche il punto esclamativo di Morata. Al Napoli, però, c’è poco da rimproverare, come sottolinea anche il numero uno del club.

“Non abbiamo giocato come a Madrid - esordisce De Laurentiis - , abbiamo fatto un primo tempo esemplare, poi il Real Madrid è il Real Madrid, è la squadra campione del mondo ed è stato un successo solo sfidare questo grande club. I tifosi hanno allestito uno stadio meraviglioso, avevamo degli ospiti eccellenti, stranieri e italiani, che hanno ammirato una grande spettacolo. È stata una bellissima partita, adesso dovremo affrontare due volte in pochi giorni una grande squadra come la Juventus, ci sarà di nuovo il San Paolo ruggente e noi speriamo di fare ancora la nostra bella figura. Ricucito il rapporto con Sarri? Non c’è mai stato un caso con lui. Io ho sempre parlato di Sarri come un esteta del calcio e come un grande allenatore. Io all’andata non ce l’avevo con Sarri ma con la squadra che avevo visto sgonfia e demotivata per un match così importante”.

de laurentis napoli-real

Poi l’improvviso attacco al Nord e soprattutto alla stampa settentrionale, che secondo il presidente del Napoli “sprizzerebbe” odio nei confronti del club partenopeo.

"Le polemiche post-Madrid? Mie parole chiare, le polemiche sono state create ad arte dalla stampa del Nord che odia Napoli. La Gazzetta dello Sport è un giornale della Juventus, dell’Inter e del Milan. Del resto l’odio del Nord risale sin dai tempi di Camillo Benso conte di Cavour".

Non si è fatta attendere la replica da parte dell'Ordine dei Giornalisti, che ha parlato per bocca del segretario nazionale Paolo Pirovano e del consigliere della Federazione Nazionale della Stampa, §Pierfrancesco Gallizzi. "Affermazioni fuori luogo che fanno male al Napoli calcio, a Napoli città e all'Italia intera. C'è d'augurarsi che, a freddo, De Laurentis chieda scusa".

  • shares
  • Mail