Milan: oggi niente caparra, il closing slitta ancora

Si dovrebbe fare a fine mese

Closing Milan: si va verso un nuovo accordo tra Fininvest e la società Sino-Europe Sport per un ulteriore slittamento. Secondo quanto riferisce l’agenzia ‘Ansa’, la terza caparra da 100 milioni non sarà versata oggi, come paventato lo scorso 3 marzo, ma dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, può darsi ad inizio settimana prossima. Fininvest pare abbia accolto con favore la documentazione ricevuta da Yonghong Li in merito alla consistenza patrimoniale dei nuovi investitori.

Insomma, come ha ribadito nei giorni scorsi l’attuale patron, Silvio Berlusconi, i cinesi sarebbero affidabili e concedere loro un po’ di tempo in più non è uno scandalo. Così, mentre tra i tifosi serpeggia sempre tanta diffidenza in merito ai prossimi proprietari del Milan, fonti vicine alla trattativa hanno riferito all’Ansa che Fininvest e i suoi consulenti sarebbero stati rassicurati da Sino-Europe anche da parte di soggetti bancari italiani coinvolti nella compravendita del Milan. Poiché le due precedenti caparre sono state versate tramite banche riconosciute, gli istituti italiani sono abbastanza tranquilli sulle prossime tappe, anche se le date sono slittate ulteriormente.

Fininvest e Sino-Europe Sports starebbero dunque preparando un nuovo testo che prevede lo slittamento del closing a fine marzo, a fronte del versamento di una terza caparra da 100 milioni di euro. Inizialmente, questa terza tranche era prevista per oggi, ma pare ci siano stati ragioni pratiche che hanno impedito il bonifico, che a questo punto dovrebbe arrivare solo ad inizio della settimana prossima.

milan closing marzo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail