Juventus-Milan 2-1 | Video Gol | Highlights 10 marzo 2017

La Juventus è riuscita ad allungare la sua serie di vittorie casalinghe anche se questa volta sembrava che dovesse proprio accontentarsi di un pareggio. Invece nei minuti di recupero è arrivato un rigore, molto discusso da parte del Milan perché giunto nei 30 secondi in più concessi dall’arbitro dopo l’espulsione di Sosa. In ogni caso, a prescindere dall’episodio finale, sul campo la Juventus ha meritato il successo e Donnarumma è stato senza dubbio il migliore in campo.

Nel primo tempo la Juventus è stata più pericolosa, ha avuto la prima occasione già al 4’ con un traversone di Dani Alves per Pjaca che, con il detto, ha chiamato Donnarumma al primo intervento importante, poi, sul rimpallo, tiro di Khedira deviato sopra la traversa da Zapata. All’8’ ancora Pjaca ha avuto sui piedi un buon pallone servitogli da Dybala, ma ha sprecato con un destro che ha sfiorato il secondo palo. Poco prima lo stesso Dybala aveva protestato, chiedendo un rigore, per un fallo commesso su di lui da Zapata. Un minuto dopo Donnarumma è stato costretto a mandare in corner un tiro partito dal sinistro di Dybala dal limite dell’area.

Al 24’ Higuain, dai 25 metri, ha impegnato Donnarumma con un destro insidioso, poi al 30’ è arrivato il meritato vantaggio della Juventus con Benatia, ottimamente servito da Dani Alves, che ha messo il compagno in condizione di non poter assolutamente fallire. Dopo il gol la Juventus ha rallentato un po’ il ritmo, dando l’impressione di essere nel totale controllo della partita, ma al 43’ ecco un’azione di Deulofeu che, palla al piede, è arrivato al limite dell’area e ha servito Bacca (in leggero fuorigioco) che, con un tocco di estero, ha insaccato alle spalle di Buffon. Quello, per il Milan, era il primo tiro nello specchio della porta e il quarto tocco in area di rigore in totale, ma è bastato fare il minimo per ottenere il pareggio e andare negli spogliatoi sull’1-1.

Anche nel secondo tempo la Juventus ha avuto più occasioni, nei primi dieci minuti è stata protagonista di un vero e proprio assedio e al 61’ Donnarumma ha deviato sulla traversa un tiro di Pjanic. Il portiere del Milan si è superato anche al 73’ con un doppio intervento, prima su Khedira e pochi secondi dopo su Higuain.

Il finale è stato infuocato, Sosa è stato ammonito per la seconda volta ed è dunque stato espulso al 93’, a questo punto Massa, che aveva concesso quattro minuti di recupero, ha dovuto aggiungere 30 secondi e proprio in quei 30 secondi è arrivato il fallo di mano di De Sciglio che ha permesso a Dybala di riportare la Juve in vantaggio dal dischetto.

Juventus-Milan 2-1 | Video gol e tabellino


JUVENTUS-MILAN 2-1 (primo tempo 1-1)

MARCATORI: Benatia (J) al 30', Bacca (M) al 43' p.t.; Dybala (J) su rigore al 52' s.t.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Barzagli (dal 1' s.t. Lichtsteiner), Bonucci, Benatia (dal 33' s.t. Rugani), Asamoah; Khedira, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Pjaca (dal 44' s.t. Kean); Higuain. (Neto, Audero, Alex Sandro, Marchisio, Lemina, Rincon). All. Allegri

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Zapata, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic (dal 25' s.t. Poli), Sosa, Bertolacci; Deulofeu, Bacca (dal 9' s.t. Kucka), Ocampos (dal 45' s.t. Vangioni). (Storari, Plizzari, Antonelli, Calabria, Gomez, Mati Fernandez, Lapadula, Suso). All. Montella

ARBITRO: Massa di Imperia
Espulso: Sosa (M) per somma di ammonizioni
Ammoniti: Pasalic (M), Benatia (J), Ocampos (M), Pjanic (J), Khedira (J) per gioco scorretto, Deulofeu (M) per simulazione, Romagnoli (M) per proteste.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail